Moto2, Fenati: esposto del CODACONS alla Procura per tentato omicidio

La vicenda si sposta dal piano sportivo a quello penale: “Gesto gravissimo che mette in pericolo la vita altrui”

Share


Due gare di squalifica per poi essere scaricato in un solo colpo da Snipers e MV Agusta. Quella di Misano è una domenica da horror per Romano Fenati, ma i problemi dell’ascolano rischiano di non finire qua. Già, perché il Codacons ha inviato un esposto alla Procura di Rimini per tentato omicidio nei confronti del marchigiano.

Nella nota diramata poche ora fa dal Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, si legge che il gesto è ritenuto gravissimo, a tal punto da uscire dal campo sportivo ed entra in quello penale: “Aver premuto il freno di un avversario quando la moto procedeva a velocità così sostenuta, può equivalere a voler deliberatamente mettere in pericolo la vita altrui – è quanto scritto -  senza contare il cattivo esempio dato a milioni di giovani che seguono le gare motociclistiche”.

Di conseguenza il Codacons comunica di “Aver presentato oggi un esposto alla Procura di Rimini chiedendo alla magistratura di valutare se il gesto di Fenati possa configurare eventuali fattispecie penalmente rilevanti, compresa quella di tentato omicidio, e nel caso procedere nei suoi confronti con l'azione penale che sarà ritenuta idonea”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti