Tu sei qui

Ducati Hypermotard 2019: più potente e... più leggera

AGGIORNAMENTO: Confermato il Testastretta 11° con affinamenti visti sulla Multistrada 950. Norme Euro 5, doppio scarico ma ago della bilancia a -3 Kg

News Prodotto: Ducati Hypermotard 2019: più potente e... più leggera

Rettifica - Giusto ieri abbiamo riportato alcuni dati della prossima Hypermotard, una delle novità che Ducati sta per lanciare in occasione di EICMA. Tra i valori pubblicati, dai colleghi di Bikesocial, spiccava quello del peso che, secondo la testata inglese, era in aumento rispetto all'attuale modello. Non è così. E secondo nostre e più recenti fonti il dato è sbagliato, quindi si impone una rettifica. Quello che noi possiamo darvi fin da ora per certo è un guadagno sulla bilancia, invece, di 3 Kg (!).

Un notevole risultato considerato che la soluzione del doppio silenziatore dettata magari oltre che da mutate esigenze di design, anche dalle norme anti inquinamento, in questi casi, può rappresentare spesso un grattacapo non da poco per i progettisti. Un lavoro di cesello fatto sull'intera moto dalle parti di Bologna ha evidentemente portato a questo risultato. 
Sul fronte della potenza del Testastretta 11° si continua a parlare di qualche cavallo in più (+3 CV). Questo anche grazie ad un rivisto sistema di alimentazione che però contrariamente a quanto avevamo riportato non sarà Bosch. 

Le prossime norme Euro 5 hanno determinato quello che sarà il cambiamento più caratterizzante per il my 2019: il silenziatore quindi che torna ad elemento doppio e sottosella, come per la antesignana 1100, e sulla scia vedremo anche un telaietto reggisella, una struttura a traliccio al posto del monoscocca in alluminio. Questa scelta è probabilmente giustificata proprio dal nuovo e più voluminoso (nel suo complesso) doppio silenziatore, con i collettori sottosella che richiedono un diverso smaltimento del calore.

Più in generale possiamo anticipare che per la prossima Hypermotard si punta ad un mezzo ancora più pepato rispetto a quella attuale per caratteristiche di guida, in linea con lo spirito della prima Hypermotard, la 1100 del 2007.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti