Tu sei qui

Moto2, FP3: Marini sorprende tutti, 1° davanti a Lowes

Terzo tempo per Schrotter, mentre quarto Mir seguito da Baldassarri e Bagnaia, 10° Oliveira poi Pasini, 13° Fenati

Moto2: FP3: Marini sorprende tutti, 1° davanti a Lowes

Share


Il sabato mattina del Sachsenring porta la firma di Luca Marini. È infatti il portacolori dello Sky Racing Team il protagonista della FP3, tanto da rivelarsi imprendibile. All’ultimo tentativo disponibile, il pilota di Tavullia ha tirato fuori dal cilindro il tempo di 1’24”245, quanto è bastato per rifilare a Sam Lowes 20 millesimi di distacco.

Alle spalle della coppia di testa si inserisce poi il tedesco Marcel Schrotter (+0.102), che per soli 20 millesimi precede Joan Mir. Con i migliori non mancano poi i nostri portacolori. È il caso di Lorenzo Baldassarri, autore del quinto crono davanti a Francesco Bagnaia, al termine di un turno dove ben venti piloti sono racchiusi in un solo secondo.  

Nei primi dieci anche Alex Marquez, protagonista del settimo tempo, nonostante nei minuti iniziali sia stato protagonista di un highside. La sessione ha visto tra l’altro la caduta di Joe Roberts, la cui moto ha distrutto gli air fence, tanto da costringere la direzione gara ad esporre la bandiera rossa per alcuni minuti.

A sorpresa rimane fuori dalla top ten Mattia Pasini (11°, +0.477), preceduto dalla KTM di Miguel Oliveira. Compie un passo avanti rispetto al venerdì Romano Fenati, capace di risalire fino alla tredicesima piazza davanti ad Augusto Fernandez, mentre Simone Corsi e Andrea Locatelli sono appaiati in 17^ e 18^ con distacchi oltre gli otto decimi. In fondo al gruppo Stefano Manzi, che domani verrà arretrato di tre posizioni sullo schieramento, causa guida irresponsabile nelle libere del venerdì.

Articoli che potrebbero interessarti