Tu sei qui

MotoGP, Marquez e Lorenzo la corazzata Honda per il futuro

Manca ancora l'ufficialità, ma dopo Pedrosa sarà Jorge il prossimo compagno di Marc in HRC per i prossimi due anni

MotoGP: Marquez e Lorenzo la corazzata Honda per il futuro

Share


Addio Pedrosa, benvenuto Lorenzo: l’ipotesi su cui in pochi avrebbero scommesso pochi giorni fa è diventata realtà. Due dei piloti più titolati in MotoGP formeranno una squadra che è fin troppo facile definire dei ‘sogni’. Impossibile sapere se quando Marc dichiarava di “volere un compagno di squadra il più forte possibile” pensasse a Jorge, ma sicuramente il maiorchino corrisponde perfettamente alla sua descrizione.

Proprio quando i posti nei team ufficiali sembravano finiti, Lorenzo e il suo manager hanno tirato fuori un coniglio dal cilindro, ed è un coniglio di oro zecchino. Jorge non ritornerà in Yamaha, dove sarebbe stata pronta una moto ufficiale con i colori Petronas ma in una squadra satellite, ma si imbarcherà in una nuova avventura.

Dopo avere dimostrato di potere vincere con la Ducati, ci riproverà con la Honda e, nel caso ci riuscisse, sarebbe il primo pilota a farlo con tre moto diverse in MotoGP (contando anche la 500, l’ultimo a riuscirci era stato Capirossi).

Una strada non semplice ma sicuramente affascinante, soprattutto perché si ritroverà faccia a faccia con il pilota più forte del momento a parità di mezzi. Per capire il peso della coppia, basti pensare che negli ultimi 6 anni Lorenzo e Marquez si sono spartiti tutti i titoli MotoGP. Sulla carta una vera e propria corazzata da mettere spavento a ogni avversario.

Una coppia che promette scintille e a cui manca solo il marchio dell’ufficialità.

Share

Articoli che potrebbero interessarti