Tu sei qui

Moto2, FP3: Schrotter primo con caduta, 3° Bagnaia

Tra i due piloti si inserisce Vierge, 4° Marquez seguito da Mir, 8° Pasini, 9° Locatelli, fuori dalla top ten Baldassarri, Lowes, Corsi e Marini

Moto2: FP3: Schrotter primo con caduta, 3° Bagnaia

Fin dal venerdì è rimasto sempre aggrappato alle posizioni di vertice e questa volta ha deciso di rimarcare la propria competitività. Dopo il miglior tempo siglato ieri mattina, Marcel Schrotter si è ripetuto nell’ultimo turno di libere, mettendo tutti in riga grazie al crono di 1’36”748. Più forte di una caduta il pilota tedesco, che si candida quindi tra i principali indiziati in vista della qualifica pomeridiana.

In un turno che ha visto ben diciassette piloti racchiusi in un solo secondo e numerose cadute, tra cui Nagashima, Fenati, Pasini, Fuligni, Manzi e la wild card Tangre, nei piani alti c’è anche spazio per Francesco Bagnaia. Il pilota piemontese archivia la sessione col terzo tempo a 91 millesimi dalla vetta, preceduto dallo spagnolo Xavi Vierge. Non male per il team Dynavolt Intact vedere due pilota davanti a tutti.  All’appello non manca poi Alex Marquez (+0.153), che nel finale trova lo spunto per agganciare la quarta piazza, rifilando 38 millesimi al compagno Joan Mir.

Bagnaia a parte, nelle prime dieci posizioni c’è anche spazio per Mattia Pasini (+0.485) e Andrea Locatelli (+0.533). Nonostante il loro gap dalla vetta si aggiri attorno al mezzo secondo, gli alfieri Italtrans concludono la mattinata appaiati in ottava e  nona posizione, mentre resta fuori dalla top ten Lorenzo Baldassari (+0.657), soltanto undicesimo e vittima di una caduta senza conseguenze. Il marchigiano del team Pons precede Sam Lowes, così come il connazionale Simone Corsi, mentre 18° Romano Fenati.

Oltre il ventesimo posto Stefano Manzi, in fondo al gruppo Luca Marini e Federico Fuligni.

  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti