Tu sei qui

MV Agusta entra in Moto2 nel 2018 con il team Forward

Dopo più di 40 anni, la Casa italiana torna nel motomondiale con un progetto già in fase di svilluppo e la collaborazione della squadra di Cuzari

Moto2: MV Agusta entra in Moto2 nel 2018 con il team Forward

Era il 1976, per la precisione il 29 agosto, la data in cui la MV Agusta vinse la sua ultima gara nel motomondiale. Lo fece al Nurburgring con il pilota che più di tutti è stato il suo simbolo, Giacomo Agostini. Poi il glorioso marchio italiano è uscito dal mondo delle corse, per poi tornarci sotto la gestione Castiglioni fra le derivate di serie.

Perché questa brevissima storia? Voci sempre più insistenti ci dicono che  MV ha deciso di tornare nel motomondiale già il prossimo anno e per farlo ha scelto la Moto2. Nella prossima stagione, quindi, il marchio italiano sarà ufficialmente presente fra i costruttori, il progetto è già in fase di sviluppo e avrà un partner da tempo presente nel Mondiale.

Ricordate la livrea speciale del Team Forward per il GP di Misano? Aveva i colori ispirati alle moto di Cascina Costa dei tempi d’oro e, anche se nessuno se ne era accorto, erano un indizio importante su quello che riserverà il futuro prossimo.

I due Giovanni, Castiglioni e Cuzari, sono infatti vicini a un accordo per il rientro di MV Agusta nel Mondiale. Il team Forward non porterà semplicemente in pista le moto italiane ma sarà anche coinvolto direttamente nello sviluppo lavorando fianco a fianco con il Reparto Corse.

Per capire cosa significherebbe il ritorno di MV Agusta nel Mondiale, basti ricordare che dal 1952 al 1967 l’azienda italiana aveva vinto 37 titoli costruttori, 38 piloti e 275 gare divisi tra le classi 125, 250, 350 e 500.

Nel 2013 MV era tornata nel Mondiale Superbike, in cui è ancora presente con Leon Camier, e in Supersport, categoria in cui tornò alla vittoria nel 2014 con Jules Cluzel.

Ora inizia un’altra avventura e non vediamo l’ora di raccontarla.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti