Tu sei qui

MotoGP, Rossi salta Aragon, Van der Mark lo sostituisce

Jarvis: "praticamente impossibile che Valentino possa correre in Spagna". Per Michael debutto in MotoGP senza test

MotoGP: Rossi salta Aragon, Van der Mark lo sostituisce

Sarà il pilota del team Yamaha SBK Michael van der Mark a salire sulla M1 di Valentino Rossi ad Aragon. Il Dottore sta facendo progressi nel suo processo di riabilitazione, ma le previsioni sono che non riesca a correre prima del GP del Giappone che si terrà a Motegi il 15 ottobre.

Van der Mark debutterà quindi in MotoGP nella tappa spagnola senza avere mai provato prima un prototipo, ma potrà contare sulla grande esperienza della squadra di Valentino.

Yamaha aveva deciso di non sostituire Valentino a Misano dopo il suo incidente, ma nel prossimo GP saremo obbligati a schierare due piloti - spiega il managing director Lin Jarvis - Sta diventando praticamente impossibile per Valentino essere in forma per la gara ad Aragon e Yamaha ha deciso di cercare un sostituto fra i suoi piloti. Dopo avere scelto il collaudatore Katsuyuki Nakasuga per rimpiazzare Lorenzo nel 2011 e Alex Lowes per Bradley Smith nel 2016, abbiamo deciso che questa volta Michael van der Mark avrebbe avuto questa opportunità. Non è mai facile sostituire un pilota e lo è ancora di più farlo con Valentino Rosso, ma crediamo che Michael abbia tutti i requisiti e l’esperienza per fare un buon lavoro. Gli daremo tutto il nostro appoggio e gli auguriamo che sia un’opportunità eccitante. Speriamo anche che il recupero di Valentino sua rapido e di vederlo di nuovo, sulla sua M1, il più presto possibile”.

Il pilota olandese ha accolto la responsabilità con entusiasmo.

Sono eccitato per l’opportunità di guidare la M1 ad Aragon - ha detto - Non ho mai guidato prima una MotoGP, perciò sarà un’esperienza completamente nuova per me. Sono molto curioso di scoprire cosa si provi a guidare una moto del genere. So che non sarà semplice arrivare direttamente a un GP senza avere fatto dei test, ma sono comunque grato a Yamaha per l’opportunità. Sono sicuro che imparerò molto”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti