Tu sei qui

SBK, SSP, FP2: Sofuoglu si prende la vetta, 2° Caricasulo

Terzo tempo per Krummenacher, migliore della mattinata, 4° Cluzel, nella top ten Gamarino, Zaccone e Rolfo

SSP, FP2: Sofuoglu si prende la vetta, 2° Caricasulo

Share


La risposta è stata immediata. Dopo il terzo tempo della mattinata, Kenan Sofuoglu ha messo in mostra i muscoli, portando la propria Kawasaki davanti a tutti. Una prova di forza quella del turco, capace di abbattere il muro dell’1’39”, fermando il crono sul tempo di 1’38”892. I distacchi però sono molto ristretti, perché soltanto 51 millesimi separano il primo degli inseguitori dalla vetta. E’ Federico Caricasulo, in sella alla Honda, a rendere vita tutt’altro che semplice all’iridato, scavalcando nell’ultimo tentativo lo svizzero Randy Krummenacher.

Migliore nella FP1, questa volta l’elvetico deve accontentarsi del terzo posto, a poco più di un decimo dalla leadership (+0.116). Segnali di riscossa giungono anche da Jules Cluzel, che in Romagna vuole cambiare volto alla sua stagione. Il portacolori MV insidia da vicino il rivale con soli 47 millesimi di ritardo, mentre aumenta il distacco dalla vetta dello statunitense Jacobsen, di oltre tre decimi (+0.315).

Gino Rea (+0.409), che in mattinata era riuscito a ottenere il secondo tempo, questa volta scende in sesta piazza, braccato dalle Kawasaki di Gamarino e Zaccone, racchiusi in un solo decimo, nonché in netta rimonta dopo un mattino in ombra. Risale anche l’ucraino Mikhalchick, mentre entra in top anche Roberto Rolfo, precedendo di due millesimi Baldolini. Soltanto dodicesimo questa volta l’alfiere Honda Lorini, Badovini, in FP1 migliore degli azzurri. Diciottesimo il connazionale Axel Bassani.  

Articoli che potrebbero interessarti