Tu sei qui

MotoGP, Fast by Prosecco Le Mans, Pernat: Che show! Supremazia Ducati

VIDEO - In compagnia dell'ottimo Prosecco DOC, lo storico manager del paddock commenta il GP francese a Le Mans che ha visto Martin, Bagnaia e Marquez sfidarsi per il podio fino all'ultima curva, peccato per Bastianini, ma vincitrice assoluta resta la Ducati con quattro moto in testa alla classifica

MotoGP, Fast by Prosecco Le Mans, Pernat: Che show! Supremazia Ducati

Il GP di Le Mans ha visto ancora una volta Ducati asserire la propria supremazia piazzando ben quattro moto in testa alla classifica a fine gara. Una domenica quella sul circuito francese che ha visto nuovamente scontrarsi ed incrociare le traiettorie i protagonisti di questa stagione 2024. Da un lato un Martin al 120%, maturo ed in grado di attendere il momento giusto per sferrare l'assalto a Bagnaia, in testa alla gara fino a quel momento. Dall'altro un Bagnaia che stringe i denti nonostante le premesse non ottimali del fine settimana dopo un sabato nero che lo aveva costretto al ritiro.

Tra i due litiganti un ancora straordinario Marc Marquez, che dal suo approdo in Gresini sembra aver ritrovato la tranquillità, ma sopratutto la velocità per tornare a competere ai massimi livelli. Come ha dimostrato in questo weekend nonostante la difficile qualifica che lo vedeva 13° in griglia, lo spagnolo ha saputo brillare conquistando il secondo gradino del podio in entrambe le gare, sottraendolo alla domenica proprio a quel Bagnaia che è il punto di riferimento tra i piloti Ducati. Una Ducati che entro il Mugello dovrà decidere chi affiancare al due volte campione, e le ultime gare non fanno che rendere tale decisione ancor più critica e difficile. Una domenica amara invece per il beniamino del GP francese Quartararo, che al netto di una buona qualifica non è però riuscito a chiudere la gara davanti ai propri fans nel GP di casa. In casa KTM, con la caduta di Acosta, i risultati latitano, Aprilia fatica a trovare quel guizzo, mentre la Honda si inabissa nel pantano dello sviluppo.

Le parole di Carlo Pernat:
"È stato uno spettacolo nello spettacolo qui a Le Mans. Abbiamo visto 300.000 fans in 3 giorni, un record, insieme a una delle migliori gare di questa stagione.
Tre piloti hanno lottato duramente, con un Marquez che ha rivitalizzato questi GP essendo solo se stesso e duellando con i suoi rivali. Ha ancora bisogno di fiducia, un Martin fuori dal mondo che è al 100%, non commette errori e va a caccia della vittoria a tutti i costi. Marquez ha colto di sorpresa anche un Bagnaia che si aspettava di finire almeno 2°, ma nel complesso è stata una battaglia ben combattuta tra i tre. Peccato per Bastianini che ha ricevuto una lunga penalità al giro per una scorciatoia, ha firmato il record sul giro ma è arrabbiato, se non fosse stato per questo sarebbe potuto rimanere con i tre.
Come al solito, la Ducati ha piazzato quattro moto nelle prime posizioni, a questo punto la supremazia di Borgo Panigale è un fattore determinante. KTM sembra persa, nel momento in cui Acosta è caduto, Binder e Miller non si sono visti. Per quanto riguarda l'Aprilia, ci si aspettava qualcosa di più, né Aleix né Vinales sono riusciti a dare quel piccolo tocco che serviva per ottenere risultati migliori. Certo, la stagione è ancora lunga, ma per ora la supremazia della Ducati è enorme, forse anche troppo. Quartararo nel suo GP di casa ha dato il 120% fino a quando, purtroppo, non ha concluso prematuramente la gara con una caduta, mentre la Honda, d'altro canto, manca ancora all'appello. Se i prossimi GP continueranno a essere così combattuti, questa stagione sarà un vero spettacolo. I piloti ci hanno tenuto con il fiato corto fino all'ultima curva. Questo sarà di grande beneficio per lo sport, ci è mancato solo Enea nella mischia, non per colpa sua, ha avuto un problema tecnico, ma recupererà. Martin invece è in testa al campionato, mentre Marquez Bagnaia e Bastianini sono tutti vicini in pochi punti. Sarà una grande stagione, ci divertiremo molto, siamo appena all'inizio, immaginate cosa vedremo alla fine".

Articoli che potrebbero interessarti