Tu sei qui

Moto2, FP2 Valencia: Acosta si conferma leader del venerdì con record

Il campione della Moto2 svetta nel turno pomeridiano ritoccando il primato del Ricardo Tormo. Terzo tempo per Canet, seguito da Dixon, Lowes e Vietti. In Top 10 anche Foggia e Arbolino

Moto2: FP2 Valencia: Acosta si conferma leader del venerdì con record

Share


Nessuno è riuscito a far meglio di Pedro Acosta nell’ultimo venerdì della stagione. Primo in mattinata con il nuovo giro record del circuito Ricardo Tormo di Valencia, il Campione del Mondo della classe Moto2 si è ripetuto nella sessione pomeridiana grazie al crono di 1’33”768, con cui ha ulteriormente ritoccato il proprio primato. Ma il portacolori del team Red Bull KTM Ajo non è stato l’unico pilota della classe intermedia a girare in 1’33” sul tracciato valenciano. 

A riprova dell’ottimo stato di forma mostrato in questa ultima parte di stagione, Fermin Aldeguer si è preso la seconda posizione a poco più di un decimo da Acosta, precedendo per 51 millesimi Aron Canet, ultimo pilota a infrangere il muro dell’1’34. Segue con il quarto tempo Jake Dixon, che si è tenuto dietro Sam Lowes e Celestino Vietti, primo dei tre piloti italiani a chiudere il venerdì in Top 10. 

Pur essendosi migliorato di meno di due decimi rispetto al mattino, Dennis Foggia è riuscito a prendersi la nona posizione alle spalle di Marcos Ramirez e Joe Roberts, precedendo per 12 millesimi Tony Arbolino, che si è posizionato al 10° posto della classifica combinata con il tempo siglato nelle FP1. Completano i piloti attualmente qualificati per la Q2 Alonso Lopez, Somkiat Chantra e Ai Ogura, 13° davanti a Izan Guevara nonostante una caduta in Curva 2, nelle prime fasi della sessione.

In un venerdì che vede i primi 14 racchiusi in sei decimi, una scivolata in Curva 6 a fine turno è invece costata la qualificazione provvisoria a Manuel Gonzalez, primo degli esclusi con il 15° tempo. Tra i piloti che cercheranno di migliorarsi nelle FP3 di domani mattina troviamo inoltre Matteo Ferrari, 28° con la Kalex del tam Gresini, e Mattia Casadei, 31°.

La classifica combinata del venerdì

Articoli che potrebbero interessarti