Tu sei qui

Moto Morini Calibro e Calibro Bagger: a EICMA 2023, ci sono anche le custom

Oltre alla versione classica della Calibro, è in mostra anche la versione Bagger, con borse rigide e cupolino di serie con look total black

EICMA: Moto Morini Calibro e Calibro Bagger: a EICMA 2023, ci sono anche le custom

Share


Moto Morini allarga i suoi orizzonti con la nuova Calibro, la custom dedicata a tutti i motociclisti dallo spirito libero che vogliono spingersi oltre le regole ed evadere in un mondo che dà voce alla propria anima vera. Con la Calibro, Moto Morini torna prepotentemente nel segmento custom presentando una moto caratterizzata da un design dalla grande personalità, adatta ad un target giovanile attento allo stile e alla ricerca di una moto unica con un look tipicamente “American”. Dopo aver aperto i propri confini con l’apertura di una filiale in California, Moto Morini allarga i propri orizzonti portando a compimento la realizzazione di un modello diverso dai soliti standard delle moto cruiser, attraverso un progetto ideato e disegnato nel Centro Stile europeo di Moto Morini - con sede a Trivolzio - dal team italiano della casa motociclistica.

Le sue linee muscolose e moderne forniscono alla Calibro grande personalità ma allo stesso tempo, questa moto, si sa adattare allo stile di vita dei motociclisti offrendo molti spunti per ulteriori possibilità di personalizzazione in base ai gusti del pilota. Pensata quindi per gli amanti del mondo custom ma non solo, le sue
linee moderne si riflettono nei dettagli che la caratterizzano: il serbatoio metallico è imponente e identificativo, i fanali full led hanno la firma luminosa caratteristica inconfondibile del marchio Moto Morini. Calibro cattura l’attenzione non solo con lo stile ma anche attraverso un’esperienza di guida divertente ed emozionante; il motore, il bicilindrico parallelo da 650 cc che già equipaggia la gamma Morini è stato rivisitato per trasmettere pulsazioni gradevoli alla guida ed al contempo garantire fluidità di marcia e semplice manutenzione grazie all’uso della cinghia dentata nella trasmissione finale. I poggia piedi anteriori e posteriori, il pedale del cambio e del freno riprendono lo stile custom.

La ciclistica, rigorosa e maneggevole è il tratto comune a tutta la gamma Moto Morini: il telaio, una robusta doppia culla in acciaio abbraccia il propulsore ed è equipaggiato con cerchi tubeless in alluminio da 18” all’anteriore e 16” al posteriore; il doppio ammortizzatore posteriore dal look vintage, fa da contraltare al design
personale e prepotente della Calibro. La sezione degli pneumatici abbondante e la spalla generosa, garantiscono comfort e precisione di guida non comune in questa
categoria. La sella, asportabile nella sua porzione posteriore, è arricchita da cuciture a contrasto e come accessorio viene fornito un guscio posteriore che prosegue la linea del parafango per un maggior appeal estetico. La seduta è posizionata a soli 720 mm da terra infondendo sicurezza e comodità ad ogni tipo di rider.

Il pilota ha sotto controllo le funzioni vitali del veicolo grazie ad una strumentazione analogica integrata con un display digitale che racchiude i dati indispensabili alla guida, come l’indicatore del livello di carburante e di marcia inserita. Le leve al manubrio e i blocchetti elettrici sono stati disegnati e realizzati
su specifiche ergonomiche dedicate alla Calibro. La moto sarà commercializzata in versione a potenza piena o limitata a 35 kW (per i possessori di patente A2). Non mancano gli accessori per rendere la Calibro una moto personalizzabile per ogni esigenza del pilota e per renderla adatta ad effettuare lunghi viaggi in tutta comodità senza rinunciare ad un look accattivante. Oltre alla versione classica, è infatti disponibile la versione Bagger, con borse rigide e cupolino di serie.

Articoli che potrebbero interessarti