Tu sei qui

Moto Morini Milano: look retrò per la nuova naked bicilindrica

Linee classiche e tanta eleganza. Ecco il motore 1200 CorsaCorta EVO può divertire. 125 CV e look senza tempo

EICMA: Moto Morini Milano: look retrò per la nuova naked bicilindrica

Share


Nasce la nuova Moto Morini Milano, la naked dal look senza tempo: una combinazione di eleganza, potenza e innovazione tecnologica nel puro stile italiano. Il suo nome richiama tutto ciò che è tendenza ed innovazione, arte e scienza, stile ed energia ma anche nuovi movimenti e prospettive; attraverso le sue linee risveglia
un gusto classico, ma anche moderno - un design ricercato per i motociclisti piùesigenti ed attenti ai dettagli. Moto Morini Milano è dedicata agli appassionati di moto dalle linee classiche ma allo stesso tempo tecnologiche e moderne.

Dalla sua antenata, riprende l’animo puro e lo stile elegante, ma sotto l’aspetto ciclistico è stata totalmente rivoluzionata esaltando le prestazioni, riducendo il peso
complessivo (210 Kg) grazie all’utilizzo di un inedito telaio pivot-less che ne definisce il fascino tecnico. Questa moto porta con sé l’heritage del marchio a partire dal look, che nella nuova versione ne riprende la classicità delle forme fino ad arrivare al cuore pulsante del motore, il bicilindrico a V di 87° di Moto Morini. Nella nuova Milano, il 1200 CorsaCorta EVO è stato completamente riprogettato per rispettare le nuove normative Euro5+ ed ottimizzato per offrire sensazioni di guida
sempre più emozionanti. La potenza massima è di 125 CV.

Il nuovo forcellone, realizzato ora interamente in alluminio, ha permesso di ridurre notevolmente il peso rispetto al componente utilizzato sul modello precedente.
L’impianto frenante realizzato in collaborazione con Brembo garantisce potenti decelerazioni in assoluta stabilità. All'anteriore abbiamo un doppio disco da 320 mm con pinze monoblocco mentre il freno posteriore vede un disco singolo da 220 mm con pinza fissa. Le sospensioni sono formate da una dorcella rovesciata interamente regolabile davanti e da un leveraggio progressivo con ammortizzatore al posteriore. I cerchi in lega da 17” presentano un design innovativo e ricercato; gli pneumatici Pirelli offrono un’elevata aderenza in curva abbinata ad una buona resa chilometrica ed un’ottima tenuta sul bagnato. 

Non manca uno schermo TFT a colori da 5’’, gestito da comandi a manubrio retroilluminati, così da avere accesso ad una panoramica di informazioni completa e chiara anche in condizioni di scarsa visibilità. Il sistema di comunicazione bluetooth integrato consente di gestire simultaneamente un telefono e due dispositivi auricolari. Il pilota potrà personalizzare poi la propria esperienza di guida grazie a quattro differenti riding mode che agiscono sull’erogazione del motore e sui controlli di stabilità e frenata. La nuova gestione elettronica del propulsore è volta a fornire una curva di coppia corposa, come da tradizione per il Corsa Corta 1200 ma, equilibrata nell’uso quotidiano. La “voce” del motore si esprime attraverso il nuovo impianto di scarico: i collettori compiono evoluzioni che quasi vanno ad abbracciare il motore a V prima di raggiungere il doppio terminale sovrapposto in alluminio sul lato destro. Completano la dotazione di serie i fari full led che grazie alla loro luminosità ed esteticità confermano l’attenzione al dettaglio che caratterizza questo modello.

Articoli che potrebbero interessarti