Tu sei qui

Honda CB1000 Hornet: il calabrone con anima da SBK

VIDEO - Dopo il successo della CB750 Hornet, Honda allarga la gamma naked con la versione di grossa cilindrata svelata ad EICMA 2023. Atteso per la prossima estate l’arrivo in concessionaria

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Sulla scia del successo ottenuto dalla CB 750 Hornet, in grado di risultare la naked più venduta in Europa fino allo scorso mese di agosto, Honda allarga la propria gamma. Riprendendo un discorso lasciato in sospeso nel lontano 2002 quando fu lanciata la prima Honda Hornet 900 con motore ripreso dall’allora CBR 900, in occasione di EICMA 2023 la casa di Tokyo ha introdotto una nuova versione naked di grossa cilindrata: la CB 1000 Hornet, con motore derivante dalla sportivissima Fireblade, per portare livelli di prestazioni a picchi mai raggiunti prima dalla gamma.

Il design della CB 1000 Hornet

Progettata e disegnata in Giappone, il suo look dalla doppia personalità è ispirato ai concetti di aggressività e purezza. Caratterizzata esteticamente da un cupolino dotato di doppio gruppo ottico anteriore a Led e un ampio serbatoio dalle linee geometriche dotato ai lati di ampi convogliatori d’aria a doppio strato. La linea si snellisce in corrispondenza della sella, stringendosi attorno al telaio e proseguendo verso l’alto con uno sfuggente codino posteriore. Sotto il quale, a destra, si trova il voluminoso terminale di scarico 4 in 2 in 1, verniciato in nero opaco e con i collettori di scarico cromati che fanno bella mostra di sé nella vista frontale, proprio dietro al grande radiatore nero.

Il motore

Alte prestazioni per la Hornet 1000, la quale lascia a vista il suo 4 cilindri in linea da 999cc che equipaggiava la CBR 1000 RR prodotta fino al 2019, in questa versione accreditato di circa 150 Cv e di una coppia massima che andrà ad attestarsi oltre i 100 Nm. Di fatto la massima espressione del divertimento di guida, dal caotico traffico delle città alle tortuose strade di montagna.

Ciclistica ed elettronica

Anche la ciclistica promette divertimento visto il telaio a doppio trave discendente verniciato in un aggressivo nero, così come il motore ed il telaietto reggisella con il suo traliccio a vista. Color argento invece gli steli rovesciati della forcella Showa Sff- Big Piston rovesciati da 41 mm di diametro. Al posteriore si trova un monoammortizzatore Showa che lavora su leveraggi progressivi ed un forcellone a bracci differenziati. La frenata è assicurata da due dischi anteriori da 310 mm di diametro con pinza a 4 pistoncini ad atitacco radiale. Gli pneumatici sono 120/70 ZR 17” all’anteriore e 180/55 17” al posteriore. La strumentazione potrà contare su uno schermo TFT da 5” dotato di connettività Honda RoadSync. La tecnologia però non si ferma qui: acceleratore Throttle By Wire su 3 riding mode, controllo di trazione Hstc multilivello, frizione assistita e sistema antisaltellamento.

In concessionaria dal 2024

La commercializzazione della nuova Honda CB 1000 Hornet è prevista a partire dall’inizio dell’estate 2024 e sarà disponibile nelle colorazioni Grand Prix Red, Mat Iridium Gray Metallic e Pearl Glare White.

Photo credit: Pier Luca Brunetti

Articoli che potrebbero interessarti