Tu sei qui

Moto3, Fenati ancora assente: Carraro con il team Snipers in Indonesia e Australia

Con Romano ancora in fase di recupero dall’infortunio sofferto in India, sarà Nicola Fabio Carraro ad affiancare Matteo Bertelle nei prossimi due Gran Premi del Mondiale Moto3

Moto3: Fenati ancora assente: Carraro con il team Snipers in Indonesia e Australia

Share


Romano Fenati non prenderà parte al prossimo appuntamento del Mondiale Moto3 in Indonesia, in programma nel weekend del 13-15 ottobre, né al round che si terrà la settimana successiva in Australia. La guarigione dalla micro frattura al piede sinistro, riportata in una caduta sul circuito di Buddh, non sta dando i risultati sperati da Fenati e dal team Snipers. Il pilota di Ascoli Piceno dovrà pertanto rinunciare ad altri due Gran Premi, dopo aver già saltato le gare in India e Giappone, per continuare il suo percorso di recupero. Con la speranza di riuscire a tornare in azione nell’ultimo fine settimana di ottobre in Thailandia, tappa conclusiva di questo primo, intenso, trittico di gare di fine stagione.

Sarà dunque Nicola Fabio Carraro a sostituire Romano tra le fila del team Sniper, affiancando Matteo Bertelle nei prossimi due appuntamenti di campionato. Attualmente impegnato con il team Aspar nella classe Moto3 del JuniorGP, il pilota padovano avrà subito una buona occasione per mettersi alle spalle la caduta sofferta questa domenica, al Motorland di Aragon. Una brutta scivolata all’ultimo giro di gara, mentre occupava la seconda posizione, in cui il 21enne ha, fortunatamente, riportato soltanto una contusione della mano sinistra. Con Romano ancora in fase di recupero dall'infortunio sofferto in India, sarà Nicola Fabio Carraro ad affiancare Matteo Bertelle nei prossimi due Gran Premi del Mondiale Moto3.

Per Carraro si tratterà del debutto sulla pista di Mandalika, ma non nel Mondiale Moto3, dove ha già disputato otto gare con il team Avintia, sul finire del 2022, in sostituzione di Bertelle. Un rientro che anticipa il debutto a tempo pieno di Nicola nella classe cadetta del Motomondiale, dove correrà nel 2024 con i colori del team Angeluss MTA, accanto al confermato Stefano Nepa.

Articoli che potrebbero interessarti