Tu sei qui

Royal Enfield Hunter 350: un po' old-school... un po' new-age

La nuova Royal Enfield Hunter 350 sarà lanciata all’Intermot che si terrà a Colonia dal 4 al 10 ottobre 2022

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Royal Enfield lancia la nuova Hunter 350, moto progettata e realizzata per l’andirivieni urbano, una roadster elegante, compatta e robusta. Parlando della Hunter 350, Siddhartha Lal, Managing Director presso Eicher Motors Ltd, ha commentato: “Noi di Royal Enfield coinvolgiamo sia i consumatori che la nostra community. I loro desideri e le loro aspirazioni danno forma alle moto che creiamo e cerchiamo costantemente di dar vita a esperienze e formati più nuovi di puro motociclismo per loro. C’è sempre stato un gruppo di appassionati delle moto che adora il nostro brand ma non trovava nella nostra gamma la moto giusta per il loro gusto. La Hunter 350 è fatta per loro. Combina i punti di forza di modelli apparentemente diversi in una moto estremamente elegante e divertente che rappresenta un gusto nuovo di puro motociclismo con l’inconfondibile carattere di Royal Enfield”.

Due livree di colori

La Hunter 350 è costruita utilizzando la premiata piattaforma serie J da 350 cc, combinata con un maneggevolissimo telaio Harris Performance, per offrire agilità senza fragilità sui percorsi urbani e piacere puro, su quelli extraurbani. La Hunter 350 ha un look moderno con livree a due colori, cerchi in lega pressofusa, larghi pneumatici tubeless e luci posteriori di forma circolare. Una scelta di tre colori per il serbatoio del carburante dal raffinato profilo e opzioni grafiche per una edizione, e l’edizione top della gamma, completate con una scelta di tre design del serbatoio più caratteristici e dirompenti che mai. Inoltre è compatibile con sistema di navigazione Tripper TBT di Royal Enfield che potrà essere ordinato come accessorio originale. 

Entrambe le varianti sono dotate di cerchi in lega e pneumatici tubeless più larghi, 110/70 x 17 pollici anteriormente e 140/70 x 17 pollici posteriormente, freni a disco anteriori da 300 mm e posteriori da 270 mm, ABS a doppio canale e un comodo cavalletto centrale. Completano questo pacchetto la luce posteriore a Led, il cruscotto digitale-analogico di altissima qualità con contachilometri totale e parziale, indicatore della marcia inserita, indicatore a barre del carburante con avviso della riserva, orologio e una spia di segnalazione di manutenzione necessaria. Tutte le varianti Hunter sono dotate di comandi sul manubrio disposti razionalmente, gli interruttori delle luci e i comandi a manubrio  richiamano antiche tradizioni; immancabile  una porta di carica USB.

Propulsore da 20,4 CV

Il propulsore della Hunter è il moderno motore serie J monocilindrico raffreddato ad aria-olio da 349 cc, acclamato globalmente e lanciato di recente sulla Meteor e sulla Classic 350. Con alimentazione a iniezione, produce 20,4 CV a 6.100 giri/min e 27 N·m di coppia a 4.000 giri/min; la potenza viene così erogata in modo eccezionalmente regolare e la calibrazione del motore assicura una risposta pronta all’acceleratore mentre il rumore unico dello scarico si adatta al carattere della Hunter. Con un albero di equilibratura primario per ridurre le vibrazioni, la risposta è veloce e precisa mentre l’innesto delle marce è scattante e regolare grazie a un cambio a cinque velocità ottimizzato. Per la Hunter 350 sarà disponibile una gamma di accessori originali quando sarà lanciata all’Intermot che si terrà a Colonia dal 4 al 10 ottobre 2022.

Articoli che potrebbero interessarti