Tu sei qui

MotoAmerica, VIDEO - Petrucci mostra il dito medio a Scholtz e viene penalizzato: 5° tempo

Continuano i problemi per Danilo Petrucci nel MotoAmerica. Dopo esser stato accolto con la fanfara per il suo carattere schietto e simpatico, oggi Petrux viene indicato da alcuni avversari o tifosi come ‘crying baby’

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Continuano i problemi per Danilo Petrucci nel MotoAmerica. Dopo esser stato accolto con la fanfara per il suo carattere schietto e simpatico, oggi Petrux viene indicato da alcuni avversari o tifosi come ‘crying baby’.

Ieri al pilota del Warhorse HSBK Racing Ducati NYC sono stati inflitti due punti di penalità e una penalità di tre posizioni in griglia nella sua prossima gara per le sue azioni al termine delle qualifiche MotoAmerica Medallia Superbike One (Q1) venerdì pomeriggio al Ridge Motorsports Park.

Probabilmente Danilo non ha attraversato una buona giornata: al termine delle prove la sua Ducati V4 ha avuto un problema al motore, quindi è stato costretto a cambiare la frizione nella corsia dei box e quando è entrato in pista aveva solo 18 minuti alla fine della Q1.

Nel corso del turno Petrucci ha battagliato con Scholtz e a turno finito sembra che Danilo si sia infilato fra lo stesso Scholtz e Flinders che erano fermi, uno accanto all’altro, piegando il manubrio di Flinders. E’ stata una azione volontaria, visto che successivamente Petrux ha mostrato il dito medio a Scholtz.

Sfortunatamente l’intera scena è stato mostrato in diretta sul servizio di streaming MotoAmerica Live+.

Scholtz si è quindi mostrato sorpreso ed ha spiegato: “nel giro di raffreddamento, dopo che avevamo battagliato assieme, lo ho superato e sono andato a fare una prova di partenza, lui mi ha affiancato e ha dato una gomitata sia a me che a Flinders. Più tardi mi ha accusato di avergli toccato il manubrio nel giro di rallentamento, ma non è vero, non ci siamo mai nemmeno sfiorati. Lo mostrano le riprese video - Scholtz poi ha proseguito - So che è un bravo ragazzo, stiamo correndo per il campionato e ci si emoziona”.

La Direzione Gara di MotoAmerica ha parlato con entrambi i piloti dopo l'incidente, ha esaminato il video della sessione e ha penalizzato Petrucci.
Se Petrucci accumulerà quattro punti di penalità nell'arco di 365 giorni, sarà costretto a partire dall'ultima fila della griglia di partenza della prossima gara.

Il miglior tempo è andato a Jake Gagne davanti al compagno di squadra Cameron Petersen, terzo Mathew Scholtz.
Petrucci si è classificato quinto in classifica generale, un posto dietro allo spagnolo Hector Barbera sulla BMW M1000 RR del Tytlers Cycle Racing.

Articoli che potrebbero interessarti