Tu sei qui

Royal Enfield Skram 411: ecco la versione definitiva

Arrivano dall'India le foto della versione pronta al lancio del'attesa Royal Enfield Skram 411. Prossima alla produzione, dovremmo vederla presto anche in Italia

Moto - News: Royal Enfield Skram 411: ecco la versione definitiva

Share


I colleghi indiani del sito team-bhp.com sono riuscita a beccare la nuova Royal Enfield Scram 411, moto che, come possiamo vedere da questi due scatti, sembrerebbe ormai pronta per la produzione e la conseguente distribuzione in tutti i dealer del marchio. Ora si tratta solo di aspettare un comunicato ufficiale da parte di Royal Enfield, che siamo sicuri arriverà a breve. Così, finalmente i collaudi sembrerebbero terminati, ora vanno solo definiti alcuni dettagli.

Motore della Himalayan

La scrambler indiana dunque, va ad inserirsi in un segmento di mercato abbastanza interessante, poiché moto di questo genere, con cilindrate così piccole, ce ne sono davvero poche. Se a questo aggiungiamo il fatto che la Casa di Madras promette sempre prezzi estremamente interessanti, il quadro è completo. Guardando la foto, sembrerebbe proprio che la nuova Royal Enfield Scram 411 sfrutti il telaio della vendutissima Himalayan (qui trovate il nostro test completo), l'enduro stradale, per capirsi. Da quest'ultima, sono ripresi anche l'impianto frenante ed il serbatoio. Quanto al motore, è anch'esso il medesimo. Parliamo di un propulsore monocilindrico in grado di erogare 24,3 CV a 6.500 giri ed una coppia massima di 3,4 kgm a 4.000 giri. Il cambio è a cinque rapporti e naturalmente abbiamo l'omologazione Euro 5.

Naturalmente i tecnici hanno rivisto le sospensioni, che non solo offrono un'escursione ridotta, ma anche una probabile taratura differente. Cambia poi il cerhio anteriore: al posto del 21 pollici dell'enduro Himalayan, troviamo una più piccina 19 pollici. A livello "estetico", abbiamo poi una differente sella, ora unica, ed una strumentazione rivista, che trova posizione dietro ad un cupolino minimalista. Dalle foto, come potete vedere, le colorazioni dovrebbero essere due: una nera, con adesivi rossi e oro, ed una più "sportiva" con base bianca, con adesivi in rosso e nero. Ora non resta che attendere il comunicato ufficiale da parte della Casa madre.

Articoli che potrebbero interessarti