Tu sei qui

SBK, BMW non si ferma: dopo Redding prova il colpo Davies!

La Casa di Monaco è in trattativa con l’ex pilota gallese della Ducati, al quale vorrebbe affidare l’incarico di coach per tutti i suoi piloti nella prossima stagione

SBK: BMW non si ferma: dopo Redding prova il colpo Davies!

Share


L’ultima immagine che abbiamo in pista è quella di Mandalika, dove il pilota gallese ha portato a termine l’avventura in Superbike con la Ducati V4 del team Go Eleven. Come ben sappiamo, Chaz Davies ha deciso di appendere il casco al chiodo al termine della scorsa stagione, comunicando la notizia in occasione del weekend di Jerez attraverso una straordinaria conferenza stampa.

Nonostante l’addio, in molti vorrebbero però rivederlo in pista, tanto che Scott Redding disse apertamente che gli sarebbe piaciuto ingaggiarlo come coach. Chissà mai che questo desiderio del pilota britannico non possa diventare presto realtà.

Come svelato in queste ore da Speedweek, la BMW sarebbe infatti in trattativa con Chaz per affidargli l’incarico di coach per la prossima stagione. L’idea della Casa di Monaco è quella di avvalersi del pilota gallese per seguire da vicino tutti i suoi piloti, di conseguenza non solo Scott Redding, ma anche Michael Van der Mark, così come Eugene Laverty e Loris Baz.

L’idea è viva e a quanto pare sembra stuzzicare non poco Chaz, che rimarrebbe in quel paddock che per anni lo ha visto protagonista. Toccherà però al numero sette l’ultima parola, se accettare o meno.   

Articoli che potrebbero interessarti