Tu sei qui

Carlos Checa correrà la Dakar con un Buggy: "non ci vado per fare turismo"

"Mi hanno sempre attratto le sfide e questa è una sfida con la maiuscola. Parteciperò alla prossima edizione della gara pilotando un Buggy Optimus della scuderia francese MD Rallye Sport e avrò come copilota l'esperto Ferran Marco"

Auto - News: Carlos Checa correrà la Dakar con un Buggy: "non ci vado per fare turismo"

Share


Danilo Petrucci non sarà il primo pilota della classe regina a partecipare alla Parigi-Dakar. Con lui, anche se su quattro ruote, ci sarà infatti Carlos Checa. Sono anni che voleva farla, perché ha una passione per il rally, e ora finalmente il campione del mondo Superbike 2011 parteciperà al Rally 2022 che si terrà in Arabia Saudita.

“Parteciperò alla prossima edizione della gara pilotando un Buggy Optimus della scuderia francese MD Rallye Sport e avrò come copilota l'esperto Ferran Marco - ha scritto Carlos su facebook - La verità è che già da tempo desideravo partecipare alla Dakar e alla fine, quest'anno ci sono state tutte le circostanze affinché possa portare a termine questa importante sfida. Da quando ho lasciato la competizione attiva come pilota di SBK, continuo a correre su due e quattro ruote e la Dakar è la massima espressione delle competizioni del motore dal punto di vista dell'avventura e della sfida. Mi hanno sempre attratto le sfide e questa è una sfida con la maiuscola. Spero di vivere una grande esperienza ma di farlo competendo e lottando per ottenere i migliori risultati possibili. Come si suol dire, non vado alla Dakar né a passeggiare, né a fare turismo, ma a competere con una squadra di riconosciuta prestigio nel mondo dei raid e un copilota di grande esperienza come Ferran Marco. Ve lo racconterò!”.

Checa è appoggiato dal team MD Rallye Sport, di proprietà di Antoine Morel, che si è dedicato alla preparazione di quad, moto e auto dopo aver vinto la Dakar nella categoria quad nel 2005 e nel 2011 ha costruito il suo prototipo a quattro ruote. Nel 2009, è stato incoronato campione del mondo di rally nella categoria costruttori e nella categoria 2 ruote motrici e ha sette vittorie complessive nella specialità. Con la versione precedente dell'Optimus, MD Rallye Sport ha ottenuto vittorie assolute in gare come l'Africa Eco Race o il Desert Challenge in Marocco.

"Antoine Morel e la sua struttura MD Rallye Sport sono appassionati romantici del mondo dei motori e hanno una professionalità e un rigore straordinari. Proprio per questo si adattano a ciò che cercavo per affrontare la mia prima Dakar: competitività, professionalità e rigore. A questo punto della mia vita, ho ancora voglia di gareggiare e lo faccio spesso in diverse discipline, ma ho sempre come priorità il sentirmi a mio agio e, soprattutto, il condividere valori e approcci con chi mi accompagna in ogni nuova sfida. Questo è più importante che correre solo per il gusto di correre", dice.

Ferrán Marco ha debuttato come co-pilota di Carlos Checa nell'ultima edizione della Baja España ed ha partecipato alla sua prima Dakar nel 1997 e, da allora, ha preso parte a 15 edizioni della Dakar e a molti altri raid sia nella categoria dei camion che in quella delle auto.

Articoli che potrebbero interessarti