Tu sei qui

Moto3, Migno ad alzo zero: "Non si può continuare a correre così, intervengano adesso"

TRAGEDIA SFIORATA, VIDEO Andrea dopo essere uscito illeso dal terribile incidente ad Austin: "chi di dovere faccia qualcosa, cosa deve succedere ancora? Abbiamo rischiato di morire"

Moto3: Migno ad alzo zero: "Non si può continuare a correre così, intervengano adesso"

Share


La tuta è stracciata, ma ha fatto il suo dovere: Andrea Migno è rimasto illeso dopo il terribile incidente che lo ha visto coinvolto nella gara di Moto3 ad Austin. In pieno rettilineo, Oncu ha tagliato la strada ad Alcoba provocandone la caduta. Andrea e Acosta non hanno potuto fare nulla per evitarne la moto, volando in aria ad altissima velocità.

Per fortuna, tutti i piloti si sono rialzati subito, felici per il pericolo scampato. Migno, però, ai microfoni di Sky si è sfogato.

Abbiamo fatto una caduta potenzialmente mortale, chi di dovere deve fare qualcosa e deve farlo adesso - ha affermato - Quest’anno sono scomparsi 3 ragazzi e non si può correre così, bisogna cambiare qualcosa. Anche oggi ci poteva scappare il morto, bisogna dire la verità e affrontarla adesso. Sono contento perché non mi sono fatto niente, ma mi sono veramente spaventato”.

Andrea ha invocato un cambiamento importante.

Va tutto bene, perché non si è fatto male nessuno, ma la scorsa settimana? Cosa deve succedere ancora? È un discorso che fa rabbrividire ma è la realtà dei fatti. Spero che questo sia un ulteriore episodio che spinga chi di dovere a fare qualcosa” ha concluso.

 

Articoli che potrebbero interessarti