Tu sei qui

Yamaha: un video per annunciare l'arrivo di una nuova sportiva

Un video teaser anticipa l'arrivo di una nuova moto con il logo dei Tre Diapason. Cosa vedremo? Ecco qualche ipotesi...

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Quando si parla di Yamaha e ci si mette vicino la lettera "R", subito si pensa alle moto sportive, punto e basta. Prestazioni, dinamicità, proprio come il teaser che vediamo in copertina e che purtroppo, proprio perché il primo, non svela praticamente nulla. Una pista fa pensare ad una sportiva, moto che però sarà possibile usare anche su strada, guardando il video, ergo, dotata di targa e fanali. La domanda è solo e soltanto una: cosa sarà?

La famiglia si allarga...

Aprendo il sito Yamaha, per la categoria delle moto sportive, troveremo sei mezzi. Nello specifico, parliamo della R1M, R1, R6 Race, R3, R125 Monster Energy Yamaha MotoGP Edition ed R125. Considerando che la R6 Race non è omologata per l'utilizzo stradale, il pensierino c'è da farlo. Manca una cilindrata media, una 600 o 700 cc. Il motore in casa ci sarebbe, il bicilindrico della naked MT-07. 73,4 CV sarebbero però un po' pochini per divertirsi in pista.

L'imbarazzo della scelta

Vuoi o non vuoi, il paragone va a finire sempre lì. Cosa è rimasto come supersportive in listino? Se avete letto il nostro redazionale qui, avete già la risposta! Aprilia RS660. Lei di CV ne ha però 100. Oltre 25 CV in meno sono tanti e tirare fuori dal motore bicilindrico di Iwata tutta questa postenza la vediamo un traguardo difficile. Il motore della MT-09 a tre cilindri ne ha 119. Perché non sfruttare questo allora di propulsore? Sappiamo che però Yamaha ha ottenuto una certificazione per il 2022 negli USA, ma i gossip parlano di YZF-R7, quindi torniamo all'ipotesi iniziale della "base" MT-07. Certo però... la R7, aveva tutt'altro blasone. Staremo a vedere!

Articoli che potrebbero interessarti