SBK, BSB, Kyle Ryde firma con Rich Energy OMG Racing BMW

Reduce da una stagione trascorsa tra i ranghi di Buidlbase Suzuki, contornata con la doppietta di Silverstone 'National', Kyle Ryde approderà nella compagine diretta da Paul Curran. Anch'egli guiderà la nuovissima BMW M1000RR

Share


Nella giornata degli annunci non poteva mancare quello inerente il Team Rich Energy OMG Racing, ancora una volta una BMW M1000RR. Il lancio del nuovo modello della Casa di Monaco di Baviera ha assolutamente stuzzicato l'occhio ai protagonisti del BSB British Superbike, una moto (sulla carta..) in grado di impensierire le Ducati Panigale V4-R e Honda CBR 1000RR-R SP. Dopo gli approdi di Xavi Fores e Peter Hickman in FHO Racing, di Andrew Irwin e Danny Buchan in Synetiq BMW, la squadra capeggiata da Paul Curran ha formalizzato l'accordo con Kyle Ryde. Una notizia di notevole interesse che conferma il grande lavoro svolto nelle ultime settimane dalle formazioni legate alla casa tedesca, un parco piloti di assoluto spessore.

Una nuova sfida per Ryde in OMG Racing

Kyle Ryde è reduce da una stagione nella top class del Regno Unito con Buildbase Suzuki assolutamente da incorniciare. In virtù delle due due vittorie conseguite nell'appuntamento di Silverstone 'National', si è rivelato una delle grandi sorprese di questo pazzo 2020. Già vincitore nells British 125cc (il più giovane di sempre a riuscirci..) e nella British SuperStock 600, dopo una sfortunata parentesi nel World SuperSport 600, Ryde nel 2019 è tornato nel Regno Unito alla ricerca di un riscatto. In sella alla Kalex del Team Kovara projects by RS Racing si è laureato campione nella British GP2 (la Moto2 d'oltremanica) all'interno della classe SS600.

Tali prestazioni gli sono poi valse la chiamata di Buildbase Suzuki nel BSB British Superbike, un'annata che si è rivelata decisamente importante. Nonostante l'ottava posizione finale ottenuta in campionato, Kyle Ryde è riuscito a prendere sempre più confidenza, dimostrandosi di gran lunga il miglior pilota della griglia in sella GSX-R 1000. Adesso, passato ai ranghi di Rich Energy OMG Racing BMW, l'opportunità del definitivo saltò di qualità.

"Non vedo l'ora di iniziare questo nuovo percorso - ha detto Kyle Ryde - il progetto è veramente interessante, per questo motivo ho firmato un contratto di due anni. Ringrazio Hawk Racing e Suzuki per la chance datami quest'anno, i due successi ottenuti sono stati una gioia immensa per me. Ho iniziato la preparazione per il 2021. Ci sono le potenzialità per stupire e ottenere ottimi risultati".

"Sono felice di dare il benvenuto a Kyle - ha dichiarato Paul Curran, Team Principal di OMG Racing - lo scorso anno ha veramente impressionato tutti, me compreso. Le sue attitudini erano quello che ci voleva per la nostra squadra, è un grande talento".

Per entrambe le parti l'obbiettivo sarà quello di lottare per le posizioni di vertice, con il nome del secondo pilota che verrà reso noto prossimamente.

Share

Articoli che potrebbero interessarti