Tu sei qui

MotoGP, 100 Km, Rossi: "Io e Luca abbiamo vinto perché non abbiamo mollato"

AUDIO E VIDEO - Tutte le immagini della gara al Ranch e i commenti dei piloti sul podio: 1° posto per Valentino e Marini, 2° per Morbidelli e Migno, 3° per Beach e Albert

MotoGP: 100 Km, Rossi: "Io e Luca abbiamo vinto perché non abbiamo mollato"

Dopo una lotta proseguita fino all'ultimo cambio pilota, la coppia formata da Valentino Rossi e Luca Marini vince la sesta edizione della 100km dei campioni.

La partenza, in tipico stile "endurance" con corsa fino alla moto, è stata favorevole ad Elia Bartolini che si è subito portato in testa, seguito da Valentino Rossi, Andrea Migno e Stefano Manzi a chiudere il gruppo dei più veloci.

In pochi giri i primi stravolgimenti, con la caduta di Stefano Manzi e il sorpasso di Valentino Rossi su Elia Bartolini. Al primo cambio moto Luca Marini, in coppia col fratello Valentino, si porta quindi in testa, seguito a distanza ravvicinata da Franco Morbidelli e Lorenzo Baldassari.

La gara, corsa su 50 giri con cambio pilota ogni 5 giri, ha regalato diversi duelli. L'errore di Luca Marini a metà gara, con lo spegnimento della moto, ha permesso a Franco Morbidelli di portarsi in testa, mentre i problemi di grip sofferti da Elia Bartolini, hanno permesso il recupero della coppia americana composta da JD Beach e Sammy Halbert in lotta per il terzo posto sul podio.

Negli ultimi giri Valentino Rossi ha recuperato terreno su Andrea Migno con il passo più veloce in gara, portandosi a pochi secondi dal pilota della VR46 Riders Academy e favorendo cosi un finale degno della più bella edizione della 100km dei campioni.

All'ultimo cambio moto, con gli ultimi 5 giri da percorrere, si è deciso quindi il podio con Luca Marini a pochi decimi da Franco Morbidelli e JD Beach in lotta con Lorenzo Baldassarri.

Un errore di Franco Morbidelli, lungo in curva e alle prese con un cono incastrato nella sua moto, ha permesso il sorpasso di Luca Marini che non ha più ceduto la posizione fino al traguardo, vincendo cosi, insieme al fratello Valentino Rossi, la 100km dei campioni. Secondo posto, a 6 secondi,  per Morbidelli e Migno e terzo gradino del podio per gli americani Beach e Halbert che hanno avuto la meglio su Bartolini e Baldassarri per poco più di un secondo.

Quinti Mattia Pasini e Stefano Manzi, sesti Celestino Vietti e Marco Bezzecchi che hanno preceduto gli specialisti dei "traversi" Francesco Cecchini e Thomas Chareyre. Bella gara di Alex Rins e Albert Arenas, ottavi, seguiti da Tito Rabat e Michel Rinaldi. A chiudere la top ten Aegerter e Ottaviani.

La sesta edizione della 100km dei Campioni è stata in assoluto la più numerosa in termini partecipazioni, sia di piloti, 42, che di pubblico, circa 1200 persone nelle due giornate di gara.

È stata una gara lunghissima, in cui la pista ha cambiato condizioni tante volte - ha spiegato Valentino - Alla sera c’è più umidità e meno grip, quindi bisogna adattarsi. C’è stato un momento in cui l’abbiamo vista brutta, perché Franco e Andrea erano molto veloci e a Luca si era spenta la moto dopo un contatto. Eravamo a quasi 10 secondi di svantaggio ma siamo stati bravi, non abbiamo mollato e gli siamo tornati sotto. Ci siamo divertiti da matti, il meteo ci ha aiutato e abbiamo migliorato anche l’organizzazione. Ci sono sempre tanti piloti e il livello si è alzato, speriamo di continuare così.

Luca Marini ha aggiunto: “purtroppo quando Franco mi ha superato ci siamo toccati, mi s è spenta la moto e quello è stato un momento chiave. Però Vale nel run successivo è stato bravo a recuperare, come anche io. Eravamo pronti a giocarcela con Franco all’ultima curva, ma il birillo ha chiuso la partita” ha sorriso.

Siamo molto contenti del risultati ottenuto, ci siamo giocati il campionato - ha ironizzato Andrea Migno - Voglio ringraziare il mio compagno di squadra e tutto il team. Analizzeremo i nostri errori e cercheremo di tornare competitivi”. “Non posso che sottoscrivere” ha detto Morbidelli.

È stata la gara più divertente che abbiamo corso quest’anno” le parole di JD Beach e Sammy Halbert.

Ascolta qui sotto gli audio dei piloti sul podio.

LA CLASSIFICA

Audio: 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti