Tu sei qui

Moto2, FP2: Martin porta la KTM in vetta, 7° Di Giannantonio

Lo spagnolo si conferma rapido precedendo Nagashima e Marquez, seguito dai rivali per il titolo Binder, Navarro e Luthi. 9° Pasini

Moto2: FP2: Martin porta la KTM in vetta, 7° Di Giannantonio

Secondo turno di prove libere per la Moto2, unica categoria in cui il titolo non è stato ancora assegnato e dunque molto interessante da seguire. La lotta per il mondiale potrebbe essere decisa anche da qualche pilota jolly, come per esempio Jorge Martin.

Lo spagnolo infatti è in grande forma dopo i due podi nelle ultime due gare, ed anche a Sepang sta dimostrando di poter ambire alle prime posizioni. Il primo tempo delle FP2 infatti è il suo, grazie al crono di 2’05”968, conquistato in sella alla sua KTM.

Alle spalle del campione del mondo Moto3 2018 c’è Tetsuta Nagashima, che precede il leader del mondiale Alex Marquez, alle prese con il secondo match point a disposizione ma costretto a guardarsi alle spalle, dato che è seguito da altri due contendenti per il titolo come Brad Binder e Jorge Navarro, entrambi a circa mezzo secondo dalla vetta.

Sesto un altro contendente ossia Tom Luthi, secondo in campionato, capace di precedere il rookie Fabio Di Giannantonio, Xavi Vierge e Mattia Pasini, che torna nelle prime piazze precedendo lo spagnolo Augusto Fernandez. Ultimo pilota ad incassare meno di un secondo dalla vetta è Luca Marini (14°), seguito dai due connazionali Marco Bezzecchi ed Andrea Locatelli.

Più attardato Enea Bastianini (19°), complice anche una caduta alla curva nove nelle prime battute, ma comunque più rapido di Lorenzo Baldassarri (21°), che a sua volta apre un trenino di azzurri formato da Nicolò Bulega e Stefano Manzi, caduto alla curva quattro.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti