Tu sei qui

Moto2, Speed Up detta il passo a Misano: 1° Navarro, 4° Di Giannnatonio

Tra i piloti SpeedUP si sono classificati Marquez e Fernandez. In Moto3 il più veloce è stato Toba, ma Dalla Porta è terzo e in gara dovrà riprendere Canet e Arbolino

Moto2: Speed Up detta il passo a Misano: 1° Navarro, 4° Di Giannnatonio

Mattinata di riscaldamento per le due classi minori del motomondiale sul tracciato di Misano Adriatico

Moto3: Toba il migliore, Dalla Porta: "il ritmo c'è"

I primi a scendere i pista sono stati i piloti della Moto3 che, dopo la bella pole position di Tatsuki Suzuki della giornata di ieri, hanno cercato le giuste sensazioni sull'ostico asfalto romagnolo per prepararsi al meglio alla gara.

Il più in palla, per quanto riguarda il cronometro, è stato Kaito Toba che ha preceduto di 11 millesimi Albert Arenas

Terzo tempo per Lorenzo Della Porta che nella giornata di oggi dovrà difendere la sua leadership nel mondiale dagli attacchi di Canet e Arbolino. Lorenzo, in gara, dovrà cercare di riprendere Canet che partirà in una posizione più favorevole (2° lo spagnolo, 7° l'italiano). "Ho usato la gomma usata - ha detto Dalla Porta - ho un grande ritmo e speriamo di riuscire a fare del mio meglio in gara" In questi giorni è anche arrivata l'ufficialità del contratto di Dalla Porta con Italtrans in Moto2 per il prossimo anno. "In realtà lo si sapeva già da un po' - ha continuato Lorenzo - quindi sono davvero tranquillo e posso giocare le mie carte al meglio". 

Quarta posizione in questo WUP proprio per Tony Arbolino, 3° in griglia per la gara di oggi. Ottimo weekend, finora, per il lombardo. 9° è il prossimo italiano in classifica: Nicolò Antonelli che si è classificato dietro a Sasaki, McPhee, Ogura e Fernandez.

Buon 11° tempo per Andrea Migno, appena dietro a Ramirez e davanti a Salac e Kornfeil che hanno preceduto Aron Canet.  19° tempo per il poleman Suzuki, davanti a Vietti, Rossi e Foggia. 

Assente Romano Fenati, dichiarato unfit a causa della rottura dello scafoide rimediata nella giornata di ieri. 

Moto2: Navarro all'ultimo respiro

Prima della MotoGP è stato il turno della classe intermedia che ieri aveva visto la bellissima e inaspettata pole di Fabio Di Giannantonio, la prima della carriera. Il pilota SpeedUP, oggi, dovrà provare a giocarsi le sue carte e difendersi, perlomeno all'inizio, dall'attacco di Marquez e dei piloti del team SAG, messi meglio sul passo. 

Il migliore di questo riscaldamento è stato Jorge Navarro che è riuscito a beffare Marquez nell'ultimo giro lanciato. Lo spagnolo di casa SpeedUP pare esserci ripreso dopo le qualifiche di ieri che lo avevano visto pagare ben 7 decimi dal compagno di squadra e poleman Fabio Di Giannantonio. 

Conferma la terza posizione delle qualifiche Augusto Fernandez, capace di mettersi in mezzo tra Marquez e Di Giannantonio (4° in questo WUP ma con i migliori intertempi su T1 e T2) all'ultimo tentativo. 

5° tempo per Luthi davanti ai costantissimi e incredibilmente sempre vicini alfieri del team SAG: Gardner e Nagashima. Dietro di loro Lowes, Binder e Marini (primo italiano dopo Diggia). 

13° tempo di Baldassarri (che partirà 14°) dietro a Chantra e Martin ma davanti al poker italiano formato da Locatelli, Bastianini, Bezzecchi e Bulega. 19° Vierge che è riuscito a precedere Manzi e Corsi. 

Assenti Schrotter (frattura clavicola) e Pasini (frattura vertebra) dichiarati unfit nella giornata di ieri. 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti