Tu sei qui

Bradley Smith torna in Moto2 al posto di Pawi a Silverstone

"Non corro in Moto2 dal 2012 ma darò il massimo". Smith si era qualificato 8° l'anno scorso a Silverstone senza poi gareggiare per il maltempo

Moto2: Bradley Smith torna in Moto2 al posto di Pawi a Silverstone

Il pilota britannico Bradley Smith sostituirà l'infortunato Khairul Idham Pawi al prossimo Gran Premio d'Inghilterra a Silverstone. Ex pilota sul podio nelle classi 125, Moto2 e MotoGP, Smith farà il suo debutto sulla Kalex motorizzata Triumph, mentre KIP continua il suo recupero dall'intervento chirurgico all'inizio di questa settimana.

Smith, che abita a 30 minuti dal circuito di Silverstone, ha un bel pedigree su questa pista, e si è qualificato ottavo lo scorso anno nella classe MotoGP prima che le avverse condizioni atmosferiche annullassero l'evento. In occasione del suo primo ritorno nella classe Moto2 dal 2012, è entusiasta di poter impressionare i suoi tifosi di casa.

"Per noi come squadra è bello avere Bradley per Silverstone - ha detto il team manager Johan Stigefelt - a soprattutto perché fa già parte del nostro team in MotoE. Lo conosciamo molto bene, sappiamo che come pilota è sempre impegnato e dà sempre il 100%, ed è fantastico dargli l'opportunità nella sua gara di casa. Naturalmente sarà difficile per lui, visto che non ha guidato la Moto2 da molto tempo e le moto sono molto diverse tra loro, ma lo sappiamo e gli daremo gli strumenti per essere il più veloce possibile".

"Sinceramente, sarà abbastanza strano saltare per la prima volta dal 2012 su una moto Moto2 - ha ribadito Smith - perché il campionato è cambiato parecchio. Ho seguito molto da vicino le modifiche con il nuovo motore che ha un po' più coppia e potenza, ma per me sarà ancora molto diverso. Ma sono entusiasta dell'opportunità! L'anno scorso in prova nell Gran Premio d'Inghilterra sono andato molto bene, e non sono riuscito a correre davanti ai tifosi, quindi sarà fantastico potermi presentare di nuovo per la mia gara di casa. Il mio obiettivo per il weekend è divertirmi, fare del mio meglio e venire via domenica con qualcosa di cui essere orgoglioso. Non ho idea di come funzionerà, dovendo imparare una moto, una pista e le gomme in un normale weekend di GP, ma è una cosa che mi entusiasma molto!"

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti