Tu sei qui

Moto2, Schrotter si prende la pole al Mugello, 4° Bulega

Il tedesco precede il compagno Luthi e Marquez. 6° Marini, 11° Bastianini, 13° Corsi davanti a Di Giannantonio, Baldassarri e Locatelli, 18° Pasini

Moto2: Schrotter si prende la pole al Mugello, 4° Bulega

Si chiude con le qualifiche della Moto2 l’azione in pista per la giornata di sabato, e le notizie non mancano. In un campionato aperto come quello di quest’anno infatti il Mugello può essere una tappa importante per il proseguo della stagione, e la griglia scaturita dalle qualifiche può essere un segnale dello spettacolo che ci attende.

Le prime due caselle della griglia sono un affare del team Dynavolt, che c’entra una splendida doppietta: a scattare dalla pole sarà Marcel Schrotter, alla seconda pole stagionale grazie al tempo di 1’51”129, seguito a soli 40 millesimi dal compagno Tom Luthi. Chiude la prima fila Alex Marquez, che non è riuscito per due decimi a emulare le gesta del fratello.

In quarta piazza la piacevole sorpresa rappresentata da Nicolò Bulega passato per la Q1 e che pare essersi messo alle spalle i problemi fisici, precedendo la Speed Up di Jorge Navarro e la Kalex del suo compagno Luca Marini (+0.355). A mezzo secondo dalla vetta troviamo Nagashima, Lowes e Fernandez, con Remy Gardner che chiude la top ten.

A margine dei migliori dieci (11°) ecco Enea Bastianini, costante nei risultati anche al Mugello, che precede la prima KTM di Jorge Martin (passato per la Q1) ed il connazionale Simone Corsi, a circa sette decimi da Schrotter. Il trenino di italiani prosegue con Fabio Di Giannantonio e soprattutto con Lorenzo Baldassarri (+0.847), che ha superato con fatica la Q1 ed è chiamato ad una gara in rimonta per difendere la leadership in campionato.

Alle spalle del 7 troviamo Andrea Locatelli, mentre fatica in 18° posizione uno dei re del Mugello, ossia Mattia Pasini. Oltre i primi venti infine Stefano Manzi (22°) e Marco Bezzecchi (25°), incappato in una caduta durante la Q1 alla curva tre.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti