Tu sei qui

Moto2, Intervento chirurgico martedì, Bulega rinuncia al GP di Austin

Il pilota Sky VR46 dovrà essere operato settimana prossima, per risolvere la sindrome compartimentale accusata al braccio destro. La squadra non prevede sostituzioni

Moto2: Intervento chirurgico martedì, Bulega rinuncia al GP di Austin

Inizio 2019 in salita per Nicolò Bulega, costretto al ritiro durante il Gran Premio d’Argentina a causa dei forti dolori accusati al braccio destro, che gli ha condizionato le prime uscite stagionali. 

Il rookie del team Sky VR46 aveva mostrato subito un buon potenziale con la Kalex motorizzata Triumph, tuttavia inespresso: dopo la caduta di gruppo patita a Losail, al secondo zero di Termas si aggiunge adesso la notizia del forfait: negli USA il numero 11 non ci sarà, saltando la terza gara prevista nel calendario nel weekend di domenica 14 aprile.

Rinuncia quindi il Gran Premio delle Americhe Nicolò che, al seguito di approfonditi controlli medici, sarà operato martedì prossimo, con l’obiettivo di risolvere la sindrome compartimentale diagnostica dagli specialisti. Era stato il babbo Davide - ex pilota del Motomondiale - a dare l'allarme, che a noi non era sfuggito.

Il team Sky VR46 non prevede la sostituzione del pilota titolare, così ad Austin sarà il solo Luca Marini a rappresentare la squadra italiana nella middle class.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti