Tu sei qui

MotoGP, Buriram, cronaca LIVE del Gran Premio della Thailandia

DIRETTA MOTOGP LIVE da Buriram del Gran Premio, 15° round 2018: Marquez è in pole sul ritrovato Rossi. Dovizioso scatta 3°

MotoGP: Buriram, cronaca LIVE del Gran Premio della Thailandia

ORE 10:11 - Termina qui la nostra cronaca in diretta del Gran Premio della Thailandia, che ha visto Marquez rendersi autore di una vittoria sontuosa dopo un duello magnifico con Dovizioso. Grazie per essere stati con noi e restate sintonizzati su GPone.com per tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei piloti dal Paddock di Buriram. Appuntamento per il 21 Ottobre con il tracciato di Motegi, che apre il trittico formato assieme a Phillip Island e Sepang.

ORE 10:05 - Questa la classifica generale piloti dopo il 15° round del mondiale 2018.

CLASSIFICA GENERALE MOTOGP

ORE 10:00 - Anche Jorge Lorenzo fa i propri complimenti ai due protagonisti di una gara meravigliosa, sottolineando che ci sono tre diversi Costruttori sul podio, grazie al ritorno al top della Yamaha con Vinales.

TWEET JORGE LORENZO

ORE 9:56 - Immagini dal podio di Chang, che ha appena ospitato la prima edizione del Gran Premio della Thailandia. Vittoria n°42 per Marc Marquez.

MARC MARQUEZ PODIO BURIRAM
PODIO BURIRAM

ORE 9:51 - Un peccato per Andrea Iannone, che dopo una brutta partenza non è più stato in grado di rimettere la gara sui binari giusti. Anche Petrucci si è reso protagonista di una gara opaca, con un nono posto conquistato e battuto da Bautista.

ORE 9:48 - Con questo risultato, a Marquez basterà non perdere punti a Motegi nei confronti di Dovizioso per conquistare il titolo. Con i punti del quarto posto, Rossi ha invece consolidato la sua terza posizione in campionato.

ORE 9:45 - Molto bella anche la gara in rimonta di Maverick Vinales, che torna sul podio precedendo Valentino Rossi. La Yamaha è tornata a lottare per un risultato di peso, ma resta la curiosità di capire cosa avrebbe potuto fare Jorge Lorenzo con la sua Ducati qui.

DUELLO DOVIZIOSO MARQUEZ

ORE 9:43 - Grandissima affermazione per Marc Marquez, che anche questa volta, come ad Aragon, ha avuto la meglio su Dovizioso. Adesso il vantaggio in classifica è di 77 punti, il settimo sigillo iridato è letteralmente ad un passo.

ULTIMO GIRO - Vittoria di Marquez, con Dovizioso che ha tentato l'incrocio all'ultima staccata. Terzo Vinales, duello bellissimo nel finale di gara.

CLASSIFICA FINALE GP

ULTIMO GIRO - Dovizioso risponde a Marquez e si riprende la prima posizione. Il duello non è finito però! Marquez ha ripassato Dovi, che però vuole sfruttare la potenza della Ducati per rispondere prima dell'ultima staccata

Giro n°25 - Spettacolo in pista tra Dovizioso e Marquez che incrociano tre volte la traiettoria. Duello magnifico con Vinales che ne approfitta e si avvicina. Marquez passa pulito ed è leader.

Giro n°24 - Si avvicina la fase finale di gara, Marquez attacca ancora. Il duello si sta infiammando in testa alla gara. Vinales per adesso non riesce a inserirsi nella lotta per la vittoria. Rossi adesso è a circa un secondo. 

Giro n°23 - Vinales è molto vicino a Marquez e potrebbe rappresentare la sorpresa del finale di gara. Marquez attacca Dovizioso ma va largo e si fa ripassare. Vinales sempre più vicino e anche Rossi non è lontano

Giro n°22 - Dovizioso conduce le danze, ma è palese che Marquez stia aspettando il momento perfetto per tentare l'affondo. Lo spagnolo ha condotto una gara di grande attesa finora.

GARA 22° GIRO

Giro n°21 - Vinales passa Rossi, mentre Dovizioso e Marquez si sono leggermente allontanati. Vinales adesso cercherà di chiudere il gap per entrare in lotta per la vittoria. Crutchlow passato anche da Zarco e Rins

Giro n°20 - Peccato per l'errore di Pedrosa, che è arrivato lungo in staccata ed ha perso l'avantreno. Dovizioso sempre leader della gara, mentre Vinales ha ripreso la scia di Rossi. Quattro piloti in testa alla gara in un gruppetto compatto.

Giro n°19 - Dovizioso continua ad essere primo in classifica, mentre Vinales e Pedrosa stanno recuperando. Pedrosa è il più veloce in pista in questa fase. CADUTO PEDROSA

GARA 19° GIRO

Giro n°18 - Vinales ha passato Crutchlow e potrebbe lanciarsi all'inseguimento di Rossi. Crutchlow passato anche da Pedrosa, autore di una grande rimonta in questa gara. Dovizioso sempre leader.

Giro n°17 - Iniziano a fioccare settori rossi nei riferimenti degli intertempi. Davanti stanno iniziando a spingere, probabile che i tempi possano tornare sul passo del 1'31.5 Dovizioso, Marquez e Rossi hanno distanziato a circa un secondo Crutchlow, Vinales e Pedrosa

Giro n°16 - Il ritmo è passato a 1'32 basso. Sembra ancora una partita a scacchi tra i piloti in testa alla gara, con Dovizioso che è sempre leader. Marquez potrebbe essere il primo a tentare di spezzare il ritmo. Pedrosa nel frattempo ha passato Rins ed è sesto.

Giro n°15 - Stiamo per entrare nell'ultimo terzo di gara, ovvero la fase in cui il consumo gomme si paleserà in modo pesante. Dovizioso è sempre leader su Marquez e Rossi, ma sembra che nessuno stia spingendo al massimo.

GARA 15° GIRO

Giro n°14 - Zarco risponde di forza su Rins e si riprende la posizione. Rossi sempre a tiro di Marquez e Dovizioso, che è ancora leader. 

Giro n°13 - Aumenta leggermente il distacco di Rossi, che in alcuni punti del tracciato sembra faticare rispetto ai due rivali. Dovizioso sempre leader. Rins passa Zarco di forza.

Giro n°12 - Adesso il leader è Dovizioso su Marquez. Rossi resta però vicino, è probabile che abbia voluto far passare gli avversari per osservarli. Adesso però anche Crutchlow è vicino a Valentino.

GARA 12° GIRO

Giro n°11 - Resta fisso sul 1'31.5 il passo, mentre Dovizioso e Marquez hanno passato Rossi, che ora è terzo. Strano il modo in cui a rallentato Rossi, forse vuole capire il ritmo degli avversari.

Giro n°10 - Sia Rins che Pedrosa hanno passato Miller, che adesso è nono. Rossi leader su Dovizioso e Marquez. Zarco adesso è a circa un secondo e mezzo da Vinales.

Giro n°9 - Trascorso un terzo di gara con Rossi che è ancora leader. Sembra che i piloti stiano gestendo il ritmo, senza voler spingere troppo sulle gomme. Il gruppo è ancora compatto davanti. 

Giro n°8 - Rossi sempre in testa alla gara, mentre Vinales sta tentando di non farsi staccare da Crutchlow, quarto. 

CLASSIFICA 8° GIRO

 Giro n°7 - Il gruppo inizia a sgranarsi leggermente, con Rossi e Dovizioso che spingono per tentare di allungare su Marquez. Lo spagnolo non ci sta e risponde. Molto veloce in questa fase Pedrosa, che sta recuperando

Giro n°6 - Rossi è leader della gara, mentre anche Dovizioso attacca e passa Marquez. Due italiani davanti a tutti a Buriram. Marquez è terzo davanti a Crutchlow e Vinales. Iannone è solo undicesimo dopo la bruttissima partenza. Il passo resta sul 1'31.5

Giro n°5 - Buon recupero di Alex Rins, che risale fino alla ottava piazza. Questa la classifica in questa fase. Rossi passa Marquez e diventa leader

GARA

 

Giro n°4 - Marquez tenta di spingere e di allungare. Caduto Nakagami a centro gruppo. Il vantaggio di Marquez su Rossi è di circa mezzo secondo adesso. Dovizioso potrebbe attaccare Rossi per non far scappare Marquez.

Giro n°3 - Zarco ha saltato Vinales e si sta lanciando alle spalle di Crutchlow. Lo spagnolo risponde e si riprende la posizione subito. Marquez sempre leader su Rossi, che è vicino. 

Giro n°2 - Il gruppo inizia a sgranarsi, con Marquez che resta solido leader su Rossi. Questa la classifica al termine del primo passaggio

CLASSIFICA GARA

Giro n°1 - Ottima partenza per Marquez, davanti a Rossi e Dovizioso. Buono lo spunto di Crutchlow, quarto. Zarco alle spalle di Vinales. Iannone non è partito benissimo, una impennata gli ha fatto perdere diverse posizioni, mentre Rossi si fa vedere aggressivo alle spalle di Marquez.

SCELTA DEFINITIVA GOMME

ORE 8:59 - Partito il giro di formazione, i piloti stanno per allinearsi sulla griglia di partenza.

ORE 8:58 - La presenza di pubblico sugli spalti è massiccia, a dispetto di temperature proibitive. La prima edizione del Gran Premio è in ogni caso un successo per gli organizzatori in Thailandia.

ORE 8:56 - Sarà da tenere particolarmente d'occhio la partenza di Vinales. Lo spagnolo scatterà quarto, e se dovesse riuscire a rendersi protagonista di un buono start, potrebbe essere tra i candidati per il podio. Maverick si è sempre reso protagonista di grandi recuperi nella seconda metà di gara, partire bene potrebbe essere la chiave per una buona gara.

ORE 8:55 - Manca poco al giro di riscaldamento, i meccanici stanno lentamente lasciando da soli i piloti in griglia. Tutto è pronto per la prima edizione del Gran Premio MotoGP della Thailandia

ORE 8:53 - Marquez potrebbe tentare la fuga nei primi giri, ma dopo le magnifiche doppiette degli italiani in Moto2 e Moto3 non possiamo che sperare in una gran gara di Rossi e Dovizioso, che hanno il passo per tenere testa allo spagnolo.

ORE 8:51 - Galbusera ha fiducia sulle possibilità di Rossi: "Molto dipenderà dall'usura delle gomme, ma cercherà di restare con quelli davanti fino alla fine".

ORE 8:48 - Forse proprio per le temperature elevatissime, pochissimi piloti hanno compiuto una scelta diversa rispetto alla doppia dura per anteriore e posteriore. Da quanto segnalato, Aleix Espargarò ha addirittura optato per una morbida al posteriore, in questo momento voce fuori dal coro.

ORE 8:46 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio della Thailandia da Buriram. Abbiamo ricevuto da poco il foglio con le scelte provvisorie di gomme, che potrebbero essere confermate o subire lievi modifiche che provvederemo a segnalare. Temperatura alle stelle sul tracciato.

SCELTA GOMME

La MotoGP è pronta a fare il proprio esordio in gara sul tracciato di Buriram, che ospita la quindicesima tappa del mondiale 2018. Tutti i piloti hanno espresso un giudizio favorevole nei confronti di questa pista, ma le condizioni di caldo estremo in cui ci si appresta a correre il GP potrebbero mettere a dura prova la tenuta sulla distanza.

Il candidato a conquistare la prima vittoria dell'avventura MotoGP su questo tracciato è Marc Marquez, autore di una pole ottenuta di forza dopo essere anche passato attraverso la tagliola della Q1 e accreditato del miglior passo gara. Lo spagnolo si è presentato in Thailandia con 72 punti di vantaggio nei confronti del diretto inseguitore Andrea Dovizioso, e pare intenzionato a chiudere i conti in anticipo anche con la matematica per conquistare la sua settima corona iridata.

Dopo aver osservato un Marquez privo di remore nel portare i propri attacchi ad Aragon nei confronti dei rivali, difficile ipotizzare che lo spagnolo voglia assumere un atteggiamento più conservativo adesso che gli manca davvero poco per laurearsi campione. Tuttavia la Ducati ha confermato anche a Buriram uno stato di forma assolutamente invidiabile, permettendo a Dovizioso di prendersi la terza casella in griglia lasciando intatte le speranze di poter quanto meno rendere la vita difficile a Marquez fino a Valencia. La Casa di Borgo Panigale ha purtroppo perso l'altra punta della squadra, con Jorge Lorenzo che è stato costretto al forfait dopo il terribile botto del venerdì, quando un problema tecnico sulla sua GP18 l'ha reso protagonista di un High Side in staccata che avrebbe potuto avere conseguenze anche peggiori.

Valentino Rossi è tuttavia il jolly inatteso di questa sfida, almeno sul tracciato di Buriram. La Yamaha ha ritrovato in Thailandia prestazioni consone al proprio palmares, permettendo sia a Rossi che a Vinales di tornare ad affacciarsi nelle zone alte della classifica. Valentino ha strappato la seconda posizione in griglia e gli è mancato pochissimo per la zampata che gli avrebbe regalato la pole. Anche nel warmup Rossi è stato veloce e costante e se il caldo non dovesse tradire le gomme, è ipotizzabile che il Dottore possa diventare una spina nel fianco per i due sfidanti che si stanno contendendo il campionato.

Il tracciato ha sostanzialmente reso maggiormente equilibrati i valori in campo, e anche la Suzuki si è dimostrata veloce con Iannone e Rins. Sembra insomma che la gara possa regalare sorprese, con un livello molto vicino tra gli sfidanti presenti in pista.

Diretta MotoGP Buriram 2018 – Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 8:45

Questa la griglia di partenza

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP BURIRAM

 

Diretta MotoGP Buriram 2018 – Previsioni meteo

La pioggia non ha mai fatto capolino sul tracciato di Buriram durante il fine settimana, ma le condizioni climatiche trovate dai piloti in Thailandia sono state ugualmente proibitive. Un caldo torrido ha infatti accolto i protagonisti della MotoGP sul Chang, creando delle condizioni climatiche davvero complicate per portare a termine i 26 giri del gran premio.

Condizioni di questo tipo rappresentano ovviamente un doppio problema, rendendo molto difficile dal punto di vista fisico la gara e soprattutto della gestione degli pneumatici. Sarà proprio questa la chiave per una corretta interpretazione della gara, con le gomme che dovranno essere preservate in vista degli ultimi giri a dispetto di temperature stellari dell'asfalto. 

Iannone è arrivato a definire "quasi pericolose" queste condizioni climatiche, simili sotto certi aspetti a quello che la MotoGP è abituata a trovare in Malesia, sul tracciato di Sepang.

Diretta MotoGP Buriram 2018 – Prove libere, qualifiche e warm up

Durante le sessioni disputate sul tracciato di Buriram, la vera sorpresa è stata costituita dal ritorno al top della Yamaha. La M1 sembra aver ritrovato improvvisamente l'equilibrio perduto, tornando ad offrire prestazioni allineate con quanto ci si aspetta da un marchio con una storia sportiva di questo spessore. Rossi è stato veloce in tutte le sessioni, ha strappato la seconda piazza in griglia di partenza e si è confermato velocissimo anche nel warmup.

Valentino potrebbe dunque rappresentare la sorpresa anche in gara, andando ad insidiare i "soliti" Marquez e Dovizioso, che in ogni caso appaiono gli uomini da battere anche in Thailandia. Sia Honda che Ducati hanno confermato di essere i punti di riferimento, ma l'incognita rappresentata dalla nuova pista ha reso maggiormente equilibrati i valori in campo, assottigliando le differenza prestazionali tra le varie moto.

Marquez si è preso la pole position dopo essere anche passato attraverso la Q1 per una caduta in FP1 senza conseguenze quando doveva segnare il miglior tempo, mentre Dovizioso non ha potuto rispondere forse anche perché infastidito da Iannone durante il suo miglior giro in qualifica. Resta tuttavia palese che siano questi due i piloti favoriti in vista della gara.

Ovviamente le buone prestazioni della Yamaha rendono indispensabile tenere anche d'occhio Maverick Vinales, che scatta quarto e anche nel warmup è stato veloce almeno quanto Marquez, Rossi e Dovizioso. 

Questo primo Gran Premio della Thailandia potrebbe dunque diventare teatro di una sfida tra quattro piloti, con la sorpresa rappresentata dal ritorno in vetta della Yamaha. Valentino Rossi ha indicato nella pista il principale indiziato per questa ritrovata competitività, ma molti sono certi che la realtà sia diversa e che la M1 possa davvero aver ritrovato l'equilibrio perduto.

Ricordiamo che non penderà parte al GP Jorge Lorenzo, vittima di un pauroso incidente durante la FP2 e che in pista ci sarà nuovamente Jordi Torres sulla Ducati orfana di Tito Rabat. Lo spagnolo è migliorato moltissimo e in Thailandia sta girando sugli stessi tempi del suo compagno di team Simeon.

Questa la classifica del Warm Up

WARM UP MOTOGP BURIRAM

 

Diretta MotoGP Buriram 2018 – Storia del Chang, che ospita per la prima volta il motomondiale

La pista è una new entry del mondiale. A Buriram hanno infatti già corso solo le SBK, mentre il Paddock della MotoGP ha fatto la propria conoscenza di questo tracciato in occasione dei test svolti a Febbraio. Dopo le prime sessioni, non sembra che la conformazione del tracciato possa favorire in particolare nessuna delle moto, regalando un sostanziale equilibrio tra Honda, Ducati e Yamaha.

La maggior parte dei piloti ha promosso il moderno tracciato, dotato di abbondanti via di fuga e di una conformazione molto tradizionale.

TRACCIATO DI BURIRAM

SCHEDA CIRCUITO

Nome: Buriram
Anno di costruzione: 2014
Lunghezza della pista: 4.554 m
Curve: 12
Distanza da percorrere: 118.4 km
Giri da percorrere (MotoGP): 26

 

Diretta MotoGP Buriram 2018 – Dove vederla in tv e in streaming

La diretta streaming del Gran Premio della Thailandia sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. Segnaliamo inoltre che la tv svizzera RSI ha prolungato il contratto per la trasmissione del Motomondiale. Per vedere dunque la MotoGP in Streaming sulla TV Svizzera è possibile collegarsi gratuitamente sul sito Sport Live Streaming di RSI LA2. La diretta streaming è riservata ai residenti nel territorio svizzero e a tutti gli utenti che dispongono di un indirizzo IP proveniente dalla confederazione.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti