Tu sei qui

SBK, Canepa, Rolfo e Poggiali all'assalto della 24 Ore di Le Mans

La corsa celebra nel fine settimana i suoi 40 anni, attesa per GMT94 che punta alla fuga, in pista anche Manfredi, Gamarino e Scassa 

SBK: Canepa, Rolfo e Poggiali all'assalto della 24 Ore di Le Mans

Motomondiale, Superbike ed Endurance. Sarà un fine settimana da leccarsi i baffi per gli appassionati delle due ruote. Oltre ad Austin e Assen, i riflettori saranno anche puntati sul tracciato di Le Mans, dove andrà in scena la mitica 24 Ore, giunta quest’anno alla sua 40^ edizione e valevole come secondo round del Mondiale 2017-2018.

Dopo il trionfo conseguito al Bol d’Or, non manca l’attesa nei confronti del team campione in carica, ovvero GMT94. Lo squadrone Yamaha, vincitore della tappa d’apertura, punta a calare il bis al Bugatti con Niccolò Canepa a tenere alti i colori azzurri. Il pilota ligure è stato infatti confermato dalla squadra che sogna il secondo titolo iridato. In attesa di vederlo nuovamente al via di qualche round del Mondiale Superbike, il genovese condividerà il box assieme ai suo compagni David Checa e Mike Di Meglio. Un trio collaudato, che parte con tutti i favori del pronostico.

GMT94 dovrà però fare attenzione ai “cugini” di Yamaha YART, affamati di riscatto dopo un avvio di stagione da dimenticare. Il team  punterà per l’occasione su Broc Parkes e Marvin Fritz insieme alla new entry Takuya Fujita. Nella sfida tra le R1 c’è poi l’insidia Suzuki SERT in pista con la GSX-R1000 affidata come sempre a Vincent Philippe, Gregg Black ed Etienne Masson. A caccia del riscatto va anche Kawasaki SRC, fuori dai giochi in occasione del round inaugurale dello scorso settembre. A tenere alti i colori della ZX-10RR Randy De Puniet con il sostegno di Mathieu Gines e Jeremy Guarnoni.

Se da una parte ci sono le squadre che ambiscono a voltare pagina, dall’altra si attendono le conferme da parte di BMW Wepol, seconda al Paul Ricard seguita dalle Honda del team Endurance Racing e quella di FCC TSR. Tra i piloti in pista anche Karel Hanika in sella alla BMW con Jakub Smrz e Sylvain Barrier.

Di sicuro i nostri alfieri tricolore non vorranno recitare la parte di semplici spettatori alla 24 Ore. Canepa a parte, al Bugatti vedremo in azione Roberto Rolfo con Moto Ain Yamaha. Il pilota piemontese riparte quindi dall’Endurance a seguito delle vicende che hanno coinvolto la squadra di Grillini, tanto da costargli la presenza nel Mondiale Superbike. Oltre al debutto del torinese ci fa piacere registrare la partecipazione di Manuel Poggiali con Special Team Ducati by Z Racing nella Stock, così come di Kevin Manfredi, chiamato a tenere alti i colori di Kawasaki Louit Moto. Con il team No Limits invece Luca Scassa, Christian Gamarino e Michael Mazzina. 

Sabato pomeriggio, alle ore 15:00, il via della gara.          

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti