Tu sei qui

Moto2, FP1: Baldassarri apre le danze davanti a Morbidelli

Il pilota del team Forward precede il connazionale e vincitore del Qatar e Tom Luthi. 7° Pasini, 17° Corsi.

Moto2: FP1: Baldassarri apre le danze davanti a Morbidelli

Share


Il sole argentino ha accompagnato la prima sessione di prove della Moto2 in quel di Termas de Rio Hondo, con i piloti che hanno dunque da subito potuto testare correttamente le condizioni dell’asfalto. Una prima sessione che parla notevolmente italiano, dato che nelle prime due posizioni troviamo due piloti tricolore.

A conquistare la testa del turno è infatti Lorenzo Baldassarri grazie al crono di 1’44”943, ottenuto negli ultimi minuti di sessione e con il quale dimostra di aver ormai superato i problemi fisici che lo hanno limitato in Qatar. Seconda posizione per Franco Morbidelli (+0.224), rimasto per diversi minuti in cima alla classifica e protagonista di diversi giri veloci. Chiude un’ipotetica prima fila Tom Luthi, cresciuto sul finale e distanziato di 373 millesimi da Baldassarri.

In quarta posizione troviamo la neonata Suter di Dominique Aegerter (+0.398), che precede altre due sorprese, ovvero Marcel Schrotter e Remy Gardner. In settima posizione un altro italiano, cioè un positivo Mattia Pasini (+0.660), che precede Marquez (caduto durante l’ultima parte di turno), Cortese e Syahrin, che chiude la top ten. In parziale difficoltà un atteso protagonista come Takaaki Nakagami (13°), mentre per trovare un altro italiano dobbiamo scendere fino alla 17° posizione, occupata da Simone Corsi (che precede le due KTM di Oliveira e Binder), caduto senza conseguenze alla penultima curva nella prima metà del turno.

Gli altri italiani: Luca Marini 24° davanti a Francesco Bagnaia, Stefano Manzi 27°, Andrea Locatelli 31° davanti ad Axel Bassani, 32° ed ultimo al suo assoluto debutto in Moto2.  

 

Articoli che potrebbero interessarti