Tu sei qui

Royal Enfield Him-E: il concept della futura moto elettrica

Sviluppata sull'Himalaya, la nuova Him-E detterà le basi per le future moto elettriche di Royal Enfeld 

Moto - News: Royal Enfield Him-E: il concept della futura moto elettrica

Share


Esattamente come è avvenuto per le auto, anche le Case costruttrici di moto, stanno concentrando le prorie attenzioni e risorse sull'elettrico. Tra queste, c'è anche Royal Enfield. Il prototipo ha il nome di Him-E, è una enduro stradale e si ispira naturalmente al cavallo di battaglia dell'azienda, la Himalayan. La base tecnica iniziale, viene proprio da quest'ultima, anche se non sappiamo molto. Del resto, il top manager del Gruppo Richer, Siddhartha Lal, è stato molto chiaro: “Non vogliamo portare sul mercato qualcosa di incompleto. Stiamo lavorando su un paradigma completamente diverso per i veicoli elettrici. Ci vuole tempo per mettere insieme qualcosa di veramente nuovo”.

Esatto, serve del tempo. E' per questo che molto probabilmente la moto non sarà pronta prima del 2025. Rispetto alla Himalayan, la HIM-E pare di dimensioni maggiori. La "colpa" è del motore elettrico e soprattutto del pacco batterie, "incastrati" nel telaio, e con forme decisamente più voluminose. In ogni caso, la moto si distingue dalla massa, da una concorrenza agguerrita che non sta certo a guardare.

Nella parte anteriore la moto è più "dolce" della versione con motore a scoppio. Rimane il "finto serbatoio", così come i cerchi, a raggi, da 21” l’anteriore e da 18” al posteriore. La trasmissione è sempre a catena. Un prodotto interessante dunque, che non vediamo l'ora di vedere in veste definitiva. Intanto, aappiamo che Royal Enfield la sta sviluppando sulle montagne dell’Himalaya, al fresco... dove si sa, le batterie "soffrono" di più l'autonomia. Staremo a vedere.

Articoli che potrebbero interessarti