Tu sei qui

Moto3, Test Portimao: Masia beffa Fenati e chiude in vetta il Day 1

Lo spagnolo del team Leopard piazza la zampata sotto alla bandiera a scacchi, precedendo Romano per 38 millesimi. Terzo Tatsuki Suzuki, seguito da Riccardo Rossi. 15° Farioli

Moto3: Test Portimao: Masia beffa Fenati e chiude in vetta il Day 1

Ruggisce il leopardo a Portimao, perché è Jaume Masia a chiudere in vetta la prima giornata di test ufficiali della Moto3 sul tracciato dell’Algarve. Con il crono di 1’48”416 siglato nel suo ultimo giro utile, l’alfiere del team Leopard è riuscito a portarsi al comando con 38 millesimi di vantaggio su un ottimo Romano Fenati, al rientro nella categoria con i colori del team Snipers.

Con il terzo tempo finale, nonostante una caduta a 15 minuti dalla fine della terza e ultima sessione di giornata, Tatsuki Suzuki conferma la competitività della Honda del team lussemburghese nel time attack, fermandosi a poco più di due decimi dal compagno di squadra Masia. Segue, in quarta piazza Riccardo Rossi, marcato stretto da Daniel Holgado, quinto a soli 32 millesimi dall’italiano del team Sic58 Squadra Corse.

Sesto posto per Joel Kelso, seguito da Ayumu Sasaki, Scott Ogden e Diogo Moreira, che non è riuscito a migliorarsi nelle FP3, chiuse in 14esima piazza con il crono di 1’49” 351. Al decimo posto della combinata troviamo poi Ivan Ortolà, che si è messo alle spalle Jose Antonio Rueda, David Munoz e Deniz Oncu, 13° davanti a David Alonso e al rookie Filippo Farioli, che chiude la Top 15. 16° Matteo Bertelle, mentre Stefano Nepa, ancora non al top dopo l'infortunio alla gamba, è 25° a 1”6 da Masia.

Una prima giornata decisamente tirata quella disputata quest’oggi sul tracciato che il prossimo fine settimana ospiterà il primo appuntamento 2023 della classe leggera, che già promette di regalarci una battaglia serrata. Ben 15 piloti sono infatti racchiusi in meno di 1”, con i primi otto separati da meno di mezzo secondo. Vedremo come andrà domani, quando i piloti della Moto3 torneranno in pista, alle 11:50 italiane, per la prima delle tre sessioni della seconda giornata di test.

La classifica combinata della prima giornata di test

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy