Tu sei qui

KTM 390 Adventure 2023: la piccola on-off austriaca è sempre più offroad

Il modello entry level della famiglia Travel di KTM, si presenta con nuove colorazioni e una interessante versione con ruote a raggi, ancora più orientata al fuoristrada

KTM 390 Adventure 2023: la piccola on-off austriaca è sempre più offroad
Iscriviti al nostro canale YouTube

Tutti gli appassionati di viaggio sognano di fare il giro del mondo a bordo della loro moto preferita, ma spesso devono semplicemente spostarsi nella loro quotidianità da un punto A ad un punto B, con il massimo della facilità e nel pieno comfort. È proprio in queste condizioni che emergono le caratteristiche tipiche della KTM 390 Adventure: leggera, agile e potente quanto basta per girare in città - così come per guidare in scioltezza su strade epiche come la Route des Grandes Alpes - la 390 Adventure è una moto semplice, dai consumi ridotti, concepita per affrontare il fuoristrada leggero.

Per il 2023, la entry level della famiglia KTM Travel si rifà il look e si arricchisce di una nuova versione più orientata all’offroad, dotata di robuste e leggere ruote a raggi in alluminio anodizzato nero, da 19” all’anteriore e 17” al posteriore. Capisaldi della 390 Adventure sono come sempre il leggero e resistente telaio a traliccio in acciaio - dotato di telaietto posteriore amovibile - e il potente ed affidabile monocilindrico 4 tempi da 373 cm³, dotato di doppio albero a camme in testa, quattro valvole, contralbero per limitare le vibrazioni, iniezione elettronica con corpo farfallato da 46 mm e frizione antisaltellamento. Il motore genera una spinta progressiva e costante, con una potenza massima di 44 CV e 37 Nm di coppia.

Come le sorelle maggiori, anche la KTM 390 Adventure 2023 è dotata di un’elettronica di bordo molto raffinata: comando dell’acceleratore Ride by Wire, Traction Control, Cornerign ABS, modalità Offroad e relativo ABS Offroad. Il tutto viene gestito dal pilota tramite un’intuitiva pulsantiera ennegata nel blocchetto manubrio di sinistra, combinata ad un display TFT a colori da 5”. Dal punto di vista dinamico, su strada come in fuoristrada, la on-off austriaca si affida a un raffinato pacchetto di sospensioni WP APEX, con monoammortizzatore e forcella da 43 mm regolabili in compressione, estensione e precarico. I prezzi: versione con ruote in lega pressofuse, 7.411 euro, versione con ruote a raggi, 7.911 euro.

Articoli che potrebbero interessarti