Tu sei qui

Delbianco all'attacco: pole provvisoria nel CIV SBK al Mugello

Gran giro di Alessandro Delbianco nella prima sessione di qualifiche ufficiali del CIV Superbike al Mugello, che firma la pole provvisoria per appena 10 millesimi sul capo-classifica di campionato Michele Pirro. 3° Randy Krummenacher su Yamaha

SBK: Delbianco all'attacco: pole provvisoria nel CIV SBK al Mugello

Share


Considerate le difficoltà vissute sul medesimo tracciato tre mesi or sono, questa volta Alessandro Delbianco ha trovato nuovi stimoli all’Autodromo Internazionale del Mugello. Scongiurato (almeno per oggi…) il pericolo pioggia, su temperature decisamente più basse rispetto allo scorso giugno, il portacolori Nuova M2 Racing ha indovinato un gran giro nella sessione inaugurale di qualifiche ufficiali valevole per il penultimo appuntamento stagionale del CIV Superbike. In 1’50”754 ha staccato il miglior riferimento cronometrico, tallonato tuttavia dal “solito” Michele Pirro, capo-classifica di campionato avente in canna il primo match point per chiudere definitivamente i giochi-titolo.

Delbianco all’attacco

In una delle qualifiche più combattute dell’intera stagione, Alessandro Delbianco è andato all’attacco, firmando la pole position provvisoria. Ha fatto meglio di Michele Pirro (Barni Spark Racing Team) per appena una manciata di millesimi e per DB52 sembrano esserci i giusti presupposti per andare all’assalto della tanto ricercata prima vittoria nel CIV Superbike. Seppur secondo, il tester Ducati ha inevitabilmente il pensiero rivolto alla doppia gara del week-end, in cui potrà ottenere (con un round di anticipo) la sesta corona tricolore Superbike, la nona della carriera, superando così Carlo Ubbiali e Walter Villa al terzo posto dei piloti più vincenti nella storia della competizione.

Krummenacher in prima fila virtuale

Regalate al Barni Spark Racing Team le 100 vittorie nel contesto del CIV, a Michele Pirro basterà concludere la tappa toscana con almeno 50 punti di vantaggio (adesso ne annovera 56 su 100 ancora in palio…) nei confronti di Alessandro Delbianco. Tornando alla classifica della QP1, alle loro spalle scorge il nome di Randy Krummenacher. Reduce dal primo podio stagionale sulla Yamaha R1-M di Keope Motor Team in Gara 2 a Misano, il Campione World Supersport 2019 ha concluso come terzo incomodo a tre decimi dalla coppia di testa, davanti alle altre due RSV4 di Nuova M2 Racing condotte da Doriano Vietti Ramus e Alex Bernardi e alla CBR di Luca Vitali.

Domattina la QP2

Di fatto Alessandro Delbianco è chiamato ad un’autentica impresa per rimandare i propositi di Michele Pirro, anche se il meteo può contribuire a ribaltare ulteriormente le carte in tavola: domani è prevista pioggia fino all’orario di Gara 1 (via alle 13:55), con i crono odierni che risulterebbero pertanto decisivi ai fini della griglia di partenza in previsione della seconda sessione di qualifiche ufficiali di domattina. Una situazione inedita per piloti e squadre del CIV Superbike, sostanzialmente ignari o quasi del reale comportamento degli pneumatici Dunlop in condizioni di bagnato.

Tutti i poleman provvisori

Nelle restanti categorie del Campionato Italiano Velocità pole position provvisorie per: Matteo Ferrari (Toccio Racing) in Supersport, Vicente Perez Selfa (We Race-SM Pos Corse) in Moto3, Matteo Vannucci (AG Motorsport Yamaha Italia) in Supersport 300 e Giulio Pugliese (AC Racing Team) in PreMoto3.

Photo credit: Salvatore Annarumma

RISULTATI QP1 SBK:

Articoli che potrebbero interessarti