Tu sei qui

Moto2, Aldeguer in pole a Termas, battendo il record Marquez, 3° Arbolino

Il pilota spagnolo è il più giovane di sempre a conquistare la pole nella classe intermedia a soli 16 anni, 6° Vietti, 17° Acosta

Moto2: Aldeguer in pole a Termas, battendo il record Marquez, 3° Arbolino

Share


È un sabato da incorniciare quello di Termas de Rio Hondo per Fermin Aldeguer. Il pilota spagnolo, protagonista nel corso delle libere, si è confermato anche in qualifica, conquistando la sua prima pole in carriera nella Moto2.

Giù quindi il cappello di fronte alla prestazione rookie iberico, che a soli 16 anni diventa il più giovane di sempre a centrare la pole nella classe intermedia, battendo il precedente record che apparteneva a Marc Marquez. In qualifica il pilota ha siglato il crono di 1’43”306”, precedendo di 150 millesimi Augusto Fernandez, mentre chiude la prima fila Tony Arbolino, migliore degli italiani con un ritardo di 207 millesimi dalla vetta.

Ad aprire la seconda fila ci sarà invece Albert Arenas, seguito da Dixon, mentre Celestino Vietti non è riuscito ad andare oltre il sesto tempo, dovendo incassare oltre tre decimi di ritardo dal vertice. In pista si è rivisto anche Chantra, che nel corso della FP2 era stato vittima di un violento highside che lo ha costretto a chiudere in anticipo la sessione. Il pilota asiatico ha archiviato la qualifica con il settimo crono, mentre Manuel Gonzalez ha chiuso decimo davanti a Sam Lowes.

Qualifica da dimenticare invece per Pedro Acosta. Nonostante l’accesso diretto alla Q2, il campione del mondo ha incassato quasi nove decimi dal connazionale, terminando addirittura 17°. Per quanto riguarda gli altri italiani, nessuno di loro è riuscito a superare la tagliola della Q1.   

Articoli che potrebbero interessarti