Tu sei qui

Moto3, Grande Italia a Misano: Fenati in pole, Foggia 2°, Antonelli 3° e 4° Migno

Tutti gli azzurri in Q2: Rossi e Bartolini partiranno dalla seconda fila, Nepa dalla terza, Bertelle è 15°. Foggia rimane con Leopard nel 2022 e lo raggiunge Suzuki

Moto3: Grande Italia a Misano: Fenati in pole, Foggia 2°, Antonelli 3° e 4° Migno

Share


Gli italiani avevo messo in chiaro fin dal primo turno di prove libere che a Misano tutti avrebbero dovuto fare i conti con loro e in qualifica lo hanno rimarcato. Tutti gli azzurri sono stati presenti in Q2 e non hanno sbagliato il colpo. Romano Fenati ha ottenuto la pole position piazzando il crono di 1’41”7567, ma è solo la punta di un iceberg. Ci sono infatti 4 italiani davanti a tutti, che diventano 6 nei primi 8.

Ho rivisto le stesse facce di Silverstone al parco chiuso - ha scherzato il pilota di Biaggi - Sono contento perché abbiamo risolto i problemi che avevamo ieri e sono fiducioso per la gara

Dietro a Fenati è arrivato Foggia (che ha annunciato di rimanere nel team Leopard anche nel 2022, dove lo raggiungerà Suzuki) che però ha sprecato un’occasione, uscendo troppo tardi dal box per l’ultimo tentativo e prendendo così la bandiera a scacchi che gli ha impedito di fare l’ultimo giro secco. A chiudere la prima fira ci sarà Niccolò Antonelli, mentre ad aprire la seconda c’è Andrea Migno, seguito da Masia e Artigas.

Riccardo Rossi (passato dalla Q1) è invece 7° davanti a Elia Bartolini, wild card targata VR46, e Pedro Acosta, che scatterà dalla terza fila.

In quarta ci saranno invece Tatay insieme a Stefano Nepa e Sergio Garcia. Quindicesimo invece partirà Matteo Bertelle, che sta sfruttando al meglio la sua prima gara del Mondiale.

Il primo degli esclusi dalla Q2 è stato McPhee, finito a terra, domani partirà dal 19° posto. Non ha fatto registrare nemmeno un tempo Suzuki, caduto alla curva 13 nel suo primo giro.

Gabri Rodrigo, invece, non correrà a Misano dopo avere sofferto una frattura all’omero, mentre Alberto Surra, dopo il brutto incidente in FP3, ha guardato le qualifiche dal box del team Snipers. Non ha riportato gravi lesioni, ma è rimasto fermo per precauzione, come Oncu.

Articoli che potrebbero interessarti