Tu sei qui

Tardozzi: “Bayliss ha un fisico da 30enne, recupererà presto”

"Purtroppo muove con fatica la parte superiore del corpo". Ciabatti: “domenica sera ci aveva scritto per congratularsi della vittoria di Miller a Le Mans"

News: Tardozzi: “Bayliss ha un fisico da 30enne, recupererà presto”

Share


La mattinata si è aperta con la notizia del brutto incidente in bicicletta rimediato da Troy Bayaliss, il quale ha provocato una frattura della vertebra C4 con interessamento midollare. La notizia non è certo passata inosservata nel paddock di Aragon, così come nell’ambiente Ducati, che stamani ha diramato un comunicato stampa in merito all’accaduto.

Abbiamo quindi intercettato Paolo Ciabatti, il quale non si è sottratto a rilasciare una dichiarazione in merito all’accaduto: “Siamo davvero molto dispiaciuti per quanto accaduto a Troy – ha detto il manager piemontese della Casa di Borgo Panigale  - Ci aveva scritto domenica sera per congratularsi per la vittoria di Miller, in seguito ci ha dato questa notizia. Lui è un grande amico e da parte nostra e di tutta la Ducati c’è il massimo sostegno per un pronto recupero”.

Chi conosce bene la leggende australiana è Davide Tardozzi, team manager ai tempi dei successi dell'australiano in SBK. Tra i due c’è infatti un amicizia che dura da anni: “Troy ha 52 anni, ma il suo è un fisico da 30enne – ci ha detto – per una persona normale servirebbero sei mesi per recuperare, mentre uno come lui potrebbe farlo anche in metà del tempo. Come già sappiamo dovrà osservare un periodo di riposo. L’incidente? Da quanto abbiamo saputo Bayliss non ricorda nulla dell’accaduto. Purtroppo non ha potuto far nulla per evitare un'altra bici.  Ha perso conoscenza e al momento muove con fatica la parte superiore del corpo. Io però lo conosco e so che è una persona forte”.

 

Articoli che potrebbero interessarti