Moto3, Portimao: Fernandez stravince ma Arenas è campione, cuore Arbolino 5°

Il pilota del team Aspar chiude 12° ma vince il mondiale, mentre l'italiano recupera dalla 27° posizione. Podio per Foggia (dopo 2 long lap penalty) e Alcoba

Share


Chiudiamo questo LIVE con le parole del campione del mondo. Appuntamento al 2021 con la Moto3. 

12:54 Albert Arenas: "Mi serve del tempo per crederci, mi sono divertito tanto oggi ma poi il posteriore è diventato inguidabile. Tony mi ha ripreso ed è stata una bella battaglia. Ora ho centrato l'obiettivo e voglio ringraziare tutto il team". 

12:48 Festeggiamenti anche con Alex Rins per Albert Arenas 

12:46 Tony Arbolino a Carlo Pernat: "Siamo i più forti senza dubbio, è stato un anno pazzesco" e poi ai microfoni di Sky: "Questa notte sognerò la gara di Aragon" che, lo ricordiamo, aveva saltato per un contatto con un positivo al Covid. 

12:44 Albert Arenas si da ai festeggiamenti dopo una gara sofferta e nella quale si è anche preso dei rischi importanti, sopratutto alla fine. 

ALBERT ARENAS E' CAMPIONE DEL MONDO! Lo spagnolo chiude 12°, ultimo del gruppo, ma batte Arbolino di 4 punti. Gara incredibile del pilota italiano che dalla 27° posizione è riuscito a chiudere 5°. Raul Fernandez vince la gara in solitaria con quasi 6 secondi di vantaggio su Dennis Foggia, pazzesco dopo 2 long lap penalty. Chiude il podio Jeremy Alcoba davanti a Garcia. 

GIRO 20: Cade Suzuki e ora il podio si lotta tra Foggia, Alcoba e Garcia. Arenas ha ripreso Arbolino, ci sarà un ultimo giro di fuoco. 

GIRO 19: Binder passa Arbolino che ora è a 2 secondi e mezzo dal gruppo per il podio. Arenas sembra davvero al limite, molte sbavature per il leader del mondiale. 

GIRO 18: Cade Masia mentre tutti provano ad attaccare Arenas che va lungo e perde posizioni importanti. 

GIRO 17 Sorpasso da fantascienza di Arbolino su Arenas, all'esterno in curva 1. Tutto il gruppo dietro arriva su Arenas, momenti decisivi della gara. Davanti Foggia e Masia si prendono il podio. 

GIRO 15-16 Ora è bagarre tra Arbolino ed Arenas, sorpassi e contro sorpassi tra i due! Giri pazzeschi!

GIRO 14 SUPER GIRO DI TONY ARBOLINO! Ora Tony è 8° dietro a Garcia, Arenas e Masia. Suzuki ha preso Alcoba!

GIRO 13: Arbolino passa Ogura e si mette all'inseguimento di Albert Arenas che viene passato da Suzuki. Alcoba sta scappando. 

GIRO 12: Si sono ricongiunti i gruppi. Foggia e Masia si sono portati dietro Arbolino, McPhee e Vietti

GIRO 11: Arrivano Foggia, Masia e Arbolino, pronti ad entrare nella lotta per il podio. I Leopard potrebbero davvero scombinare le carte nel gruppone. Fernandez gira 1 secondo più forte di tutti, è semplicemente di un altro pianeta oggi. 

GIRO 10: Masia e Foggia si avvicinano a Tony Arbolino che potrebbe sfruttare il loro traino. Ora Tony è a 1 secondo e mezzo da Ogura. 

GIRO 8-9 Da fantascienza il ritmo di Fernandez che al termine del 9° giro ha portato il suo vantaggio a quasi 7 secondi. Nel gruppo per il podio Ogura soffre, è dietro e segue mentre Arenas è al centro in gestione. Arbolino prova a recuperare e deve sperare in un miracolo per rientrare in lotta mondiale

GIRO 7: Fernandez incredibile! Al termine del 7° giro ha accumulato più di 4 secondi di vantaggio. Arbolino è 9° a 3 secondi da Suzuki, l'ultimo del gruppo in lotta per il podio. 

GIRO 5-6: Alcoba davanti ad Arenas mentre Fernandez ha accumulato più di 2 secondi di vantaggio. Arbolino è nella scia dei piloti Leopard ed è distante 2 secondi dal gruppo di Arenas e Ogura con il giapponese che è 6°. 

GIRO 4: Fernandez sta scappando mentre Masia e Foggia scontano il doppio Long Lap Penalty. Bella bagarre tra Arenas e Alcoba. Arbolino 12°

GIRO 3: Arenas passa Ogura in curva 1 ma da dietro arrivano Masia e Alcoba. Arbolino è 15°

GIRO 2: Giro di presa di confidenza per i piloti davanti, nessun cambiamento in classifica. Fernandez prova a prendere qualche metro di vantaggio. 

12:00 PARTITI! Subito incroci di traiettorie tra Ogura e Arenas che sono 3° e 4° dietro a Fernandez e Suzuki. Buono scatto di Tony Arbolino che ha già recuperato 10 posizioni ed ora è dietro ai piloti Sky.

11:59 Subito primo colpo di scena: moto spenta per Rodrigo, torna in pit lane. 

11:58 Scatta il giro di ricognizione a Portimao. E' TUTTO PRONTO!

11:48 I piloti sono schierati in griglia ed è tutto quasi pronto per la partenza della gara che si correrà su 21 giri. 

11:45 Arbolino, comunque, ha dimostrato di avere un buonissimo ritmo nel warm up di questa mattina ed ha chiuso secondo dietro a Jaume Masia. 5° tempo per Ai Ogura dietro a Foggia e Fernandez, mentre Arenas ha chiuso 8° con Alcoba e Fenati davanti a lui. 

11:40 Veniamo ora alla griglia di partenza del GP decisivo della stagione. La pole position è stata firmata, per la sesta volta nel 2020, da Raul Fernandez che ha fatto meglio di Alcoba e Sasaki. Terza fila incandescente per quanto riguarda la lotta mondiale visto che al fianco di Tatsuki Suzuki scatteranno Ogura ed Arenas. Antonelli precede i piloti del team Leopard che in gara dovranno scontare dei Long Lap Penalty. Gara in salita per Tony Arbolino che scatterà dalla 27° casella. 

11:32 Come si evince dalla classifica Albert Arenas è certamente il favorito perchè arriva alla gara di Portimao con un buon vantaggio, ma come sappiamo in Moto3 può realmente succedere di tutto. Arenas, comunque, ha una miriade di combinazioni per andare a vincere il titolo, eccole elencate tutte:
Albert Arenas è campione se…
- Finisce 1° o 2°,
- Finisce 3° e Ogura non vince
- Finisce 4° e Ogura o Arbolino non vincono
- Finisce 5°, 6° o 7°, Ogura non arriva meglio di 3° e Arbolino non vince
- Finisce 8° e Ogura e Arbolino non finiscono meglio di 3° posto
- Finisce 9°, 10° o 11°, Ogura non arriva sul podio e Arbolino non arriva meglio di 3° posto
- Finisce 12° o 13°, Ogura non arriva meglio di 5° posto e Arbolino non arriva sul podio
- Finisce 14°, Ogura non arriva meglio di 6° e Arbolino non arriva sul podio,
- Finisce 15°: Ogura non arriva meglio di 7° e Arbolino non arriva meglio di 5°
- Non riesce a prendere alcun punto, Ogura non finisce meglio di 8° e Arbolino non finisce meglio di 5° posto

11:30 BUONGIORNO AMICI DI GPONE. Benvenuti nel racconto minuto per minuto dell'ultima gara della stagione Moto3. La classe leggera ci ha regalato un 2020 pieno di sorprese e quest'oggi ben 3 piloti si giocano il titolo mondiale. Arenas, Ogura e Arbolino si daranno infatti battaglia a Portimao per decidere chi diventerà campione del mondo per la prima volta. Lo spagnolo guida la classifica (è sempre stato in testa quest'anno) e ha 8 punti di vantaggio sul giapponese e 11 sull'italiano. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti