Tu sei qui

Moto3, Arenas davanti ad Ogura a Valencia, ma la pole è di Binder

I due pretendenti al mondiale si marcano nel Q2 e chiudono 6° e 7°. Prima fila per Toba e Fernandez

Moto3: Arenas davanti ad Ogura a Valencia, ma la pole è di Binder

Share


La Moto3 gravita questo weekend attorno alla lotta mondiale Arenas-Ogura, è inutile negarlo e forse è anche bello così. Il leader del mondiale del team di Gino Borsoi è dovuto passare dal Q1, sorpassandolo brillantemente con il primo tempo anche se nel corso della sessione c’è stato qualche momento concitato visto che dal cielo di Valencia è scesa qualche goccia di pioggia. 

Nel Q2, poi, i due si sono addirittura marcati e seguiti con Ai Ogura che, avendo la pole position provvisoria si era messo davanti ad Arenas senza nessun bisogno di tirare. Arenas però è passato sul giapponese andando a migliorare il suo tempo e mettendosi davanti al rivale. Niente pole position, però, visto che in molti sono riusciti ad abbassare i propri tempi. I due rivali, dunque, scatteranno dalla seconda e dalla terza fila con Arenas in 6° posizione e Ogura in 7°. 

Davanti a loro ad ottenere la pole position è stato Darryn Binder con il tempo record di 1:38.286, 43 millesimi più veloce di Kaito Toba, secondo in griglia davanti al suo compagno di squadra Raul Fernandez, poleman dell’anno ma che oggi non è riuscito a piazzare la giusta zampata. Davanti a Arenas in seconda fila ci saranno Jaume Masia e Andrea Migno con il pilota italiano che ha ottenuto la 5° posizione all’ultimo giro con traino di Celestino Vietti, 9° dietro ai pretendenti per il mondiale e Suzuki ma davanti a Niccolò Antonelli. Fuori dalla top 10 Deniz Oncu, 11° Yuki Kunii davanti a Tony Arbolino che non è riuscito a replicare i tempi fatti vedere ieri. Dietro ad Arbolino si è classificato Romano Fenati con Alcoba, McPhee, Garcia e Rossi a chiudere il Q2. 

Articoli che potrebbero interessarti