Moto3, Fernandez fa il bis di pole ad Aragon. 2° Arbolino

Prima fila anche per Celestino Vietti. 4° Rodrigo davanti al leader del mondiale Arenas. Migno fuori in Q1

Share


Stesso posto stessa pole. La Moto3 sembra aver trovato il suo uomo del giro secco visto che Raul Fernandez, proprio come la settimana scorsa, e come altre 3 volte in questa stagione, ha centrato il miglior giro del sabato pomeriggio. 1:57.199, un tempo stellare se si pensa che il pilota del team Red Bull KTM Ajo lo ha fatto da solo, senza scie e senza riferimenti.

Seconda posizione per Tony Arbolino, ancora aggrappato alla lotta mondiale anche dopo lo zero fatto segnare la scorsa settimana quando è rimasto fermo in un albergo ad Aragon dopo essere stato a contatto con un positivo al Covid. 

Prima fila anche per Celestino Vietti che è riuscito a beffare Gabriel Rodrigo sfruttando proprio la sua scia nel giro buono. 5° il leader del mondiale Arenas che domani dovrà difendere la sua prima posizione dagli attacchi dei rivali, al suo fianco scatterà Sasaki. Terza fila per Masia, vincitore dello scorso weekend, con Toba e Suzuki appena dietro di lui. Decimo Ai Ogura, inseguitore più prossimo di Arenas nella lotta mondiale, al suo fianco ci saranno Salac e Foggia. 

13° Fenati davanti ad Alcoba e Binder, 16° Nepa (passato dal Q1) con McPhee e Oncu a chiudere le prime 6 file. Brutta qualifica per Andrea Migno che non ha superato il taglio del Q1 e che domani partirà dalla 26° casella in griglia. Per il pilota dello Sky Racing Team VR46 una strategia con un out lap e poi un solo run con 3 tentativi, tutti fatti in solitaria. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti