SBK, Dorna, stretta finale sul calendario: idea Misano a settembre

Si parte il 2 agosto da Jerez e si valuta Portimao la settimana seguente, la tappa della Riviera sette giorni dopo quella della MotoGP

Share


Arrivati a questo punto è solo questione di giorni o eventualmente qualche settimana. Già, perché in Spagna stanno ultimando i dettagli legati al calendario 2020 della Superbike. Dopo il round disputato lo scorso febbraio a Phillip Island, Dorna è infatti impegnata a incastrare i tasselli per definire quella che sarà la ripartenza.  

Al momento, come detto, non ci sono ancora ufficialità, ma tutti gli indizi portano al weekend del 2 agosto quale data per rialzare il sipario. Con ogni probabilità sarà il tracciato di Jerez a fare da teatro al secondo round 2020 della Superbike.

Se la tappa spagnola sembra una certezza, in Spagna valutano poi di inserire Portimao già la settimana seguente. Vista la vicinanza tra i due circuiti, circa 350 km, tutto ciò favorirebbe lo spostamento da parte dei team.

Come più volte detto, la ripartenza della Superbike sarà concentrata tra Spagna, Portogallo e San Marino. Già, perché resta in piedi la tappa della Riviera. A tal proposito l’idea dell’Organizzatore è quella di inserire Misano subito dopo la MotoGP, quest’ultima in programma il 13 settembre.

Se così fosse, la Superbike sbarcherebbe a Misano nel weekend del 20 settembre, anticipando quella che era la data di novembre. Non dimentichiamoci poi che Barcellona e Aragon verranno riposizionate, mentre resta un punto interrogativo per Magny-Cours. La tappa francese si disputerà solo a una condizione, ovvero che sia a porte aperte al pubblico. In caso contrario la ripartenza sarà solo su cinque round.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti