Tu sei qui

Moto3, FP3: Leopard in fuga a Valencia: 1° Ramirez, 2° Dalla Porta

Terza posizione per Canet con Masia quarto nella combinata. Fuori dal Q2 Celestino Vietti, per lui la terza caduta del weekend

Moto3: FP3: Leopard in fuga a Valencia: 1° Ramirez, 2° Dalla Porta

Tanto freddo e condizioni ancora più difficili rispetto alla giornata di ieri. La mattinata di Valencia ha riservato solo 10 minuti buoni ai piloti della Moto3 con le temperature dell’asfalto che si sono gradualmente alzate durante il turno. Proprio in quei 10 minuti, ma sopratutto nell’ultimo tentativo, la classifica dei tempi combinati ha visto qualche piccola rivoluzione con tanti piloti importanti che saranno costretti a passare per il Q1. 

Doppietta Leopard in queste FP3 con Ramirez e Dalla Porta che hanno collaborato per tutto l’arco della sessione siglando i migliori tempi anche della combinata con l’1.39.492 dello spagnolo e l’1.51.521 dell’italiano.

Appena dietro di loro si è classificato Canet, anche lui ha migliorato il suo parziale più veloce in queste FP3 fermandosi a soli 65 millesimi da Ramirez.

Dalla quarta posizione in giù le cose si complicano con Masia, Garcia, Artigas e Fenati qualificati per il Q2 in quest’ordine con il loro tempo delle FP2  ma che si sono ritrovati più indietro per quanto riguarda le FP3 con Masia 7°, Garcia 13°, Artigas 21° e Fenati 12°. Rimanendo sempre nella classifica dei tempi combinati, ha conquistato il Q2 anche Tony Arbolino con il quarto tempo di questa sessione. Dietro di lui McPhee e Migno (che però correrà il Q2 in virtù del tempo di ieri). 

11° tempo generale per Riccardo Rossi che si è classificato davanti a Nicolò Antonelli (22° in questa sessione e qualificato grazie al tempo di ieri). Salac direttamente al Q2 come anche Fernandez. Dal segnalare il contatto in pista tra Salac e Kornfeil con Salac che ha toccato con una mano lo stivale del compagno di squadra reo di avergli disturbato il giro.  

Appena fuori Suzuki per soli 24 millesimi. Passeranno per il Q1 anche Oncu, vincitore qui lo scorso anno e Celestino ViettI, entrambi caduti nell’ultimo tentativo e con l’italiano che è alla terza scivolata del weekend .21° tempo per Kaito Toba, 23°Dennis Foggia davanti a Tatay che ieri era stato tra i più veloci.

I tempi della Combinata
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti