Tu sei qui

Dovizioso saluta la MotoGP e riparte dal Motocross con Cairoli

Andrea è stato ospite a Maggiora lo scorso weekend, dove ha partecipato alla prima edizione del FIM Vintage World Cup insieme a McGrath, Puzar, Rinaldi, Philippaerts e molti altri

News: Dovizioso saluta la MotoGP e riparte dal Motocross con Cairoli

Share


Il Motocross è da sempre una delle sue grandi passioni e Andrea Dovizioso non ci ha pensato due volte a raggiungere la pista di Maggiora lo scorso weekend, dove è andata in scena la prima edizione della FIM Vintage World Cup e al tempo stesso il round finale del Campionato Italiano d’epoca di Motocross.

I 290 piloti in gara per i 21 titoli di categoria del campionato tricolore si sono alternati in pista con le leggende delle ruote tassellate, nel nuovo format dell’Arma Hero Superfestival, capitanate dal nove volte Campione del Mondo, Antonio Cairoli e dal mito del Supercross americano, Jeremy McGrath.

Dopo le esibizioni del sabato e le tre manche del Arma Hero Superfestival che hanno visto protagonisti tra gli altri, Joel Smets, Mike Brown, David Philippaerts, Alessandro Lupino, Dug Dubac, Gautier Paulin e Christophe Pourcell, i giganti delle ruote tassellate hanno sfilato domenica mattina durante il turno di prove libere insieme ai componenti della Nazionale italiana del Motocross delle Nazioni del 1986: Michele Rinaldi, Corrado Maddii e Massimo Contini. Con loro anche Andrea Dovizioso.

Una giornata che il forlivese difficilmente dimenticherà: “Avere la maglia di Maggiora con l'autografo di tutti questi Campioni europei e americani è stato un regalo fantastico – ha detto – frequentarli  ed essere in mezzo a loro dentro e fuori la pista è stato un sogno; mi hanno fatto sentire un crossista vero. Stefano poi è riuscito a portare a Maggiora tutti questi piloti e a farci passare tre giorni indimenticabili tutti insieme."

Articoli che potrebbero interessarti