Tu sei qui

Officine Italiane Zard e Pro Day 2022 al Mugello: in pista con i campioni

Marco Lucchinelli, Gianfranco Guareschi, Jorge Lorenzo, Michele Pirro e Dario Marchetti hanno dato spettacolo sul circuito toscano assieme a Graziano Milone, imprenditore e motociclista veloce

News: Officine Italiane Zard e Pro Day 2022 al Mugello: in pista con i campioni

Share


Dopo il successo della prima edizione, tenutasi nel luglio del 2021 presso il Misano World Circuit, Officine Italiane Zard ha rinnovato il supporto e la sua presenza a ProDay 2022 – la grande festa in pista dedicata alla passione per il motociclismo organizzata da GMT Consulting.

Officine Italiane Zard aveva entusiasticamente aderito e sostenuto l’organizzazione di ProDay 2021, l’evento che un anno fa era stato in grado di riunire a Misano tanti campioni del motociclismo e permettere a loro, ma anche ai tanti ospiti intervenuti, di vivere una giornata di divertimento tra amici, immersi in un’atmosfera spensierata ed allegra. Non vi sono state esitazioni pertanto nel sostenere la seconda edizione di ProDay, che si è svolta lo scorso 25 Luglio sull’iconico tracciato del Mugello.

Già dalla scelta del palcoscenico, forse il più prestigioso del mondo motociclistico, si comprende come ProDay 2022 abbia segnato un passo in avanti rispetto alla prima edizione, ma non solo: nutrita, come già accaduto l’anno scorso, è stata la squadra delle star che sono scese in pista. Marco Lucchinelli, Gianfranco Guareschi, Jorge Lorenzo, Michele Pirro e Dario Marchetti hanno infatti dato spettacolo sul circuito toscano, insieme al mito della World Superbike Troy Bayliss – alla prima partecipazione a ProDay.

Lo spettacolo non è stato solo in pista però. Grazie al coinvolgimento di sponsor e partner, gli ospiti di ProDay hanno potuto trascorrere una giornata di festa, tra DJ set e gli spettacoli di freestyle di Emilio Zamora – che si è esibito in sella, tra i vari veicoli, ad un Ducati Monster equipaggiato con impianto Zard. Per alcuni fortunati partecipanti, vi è stata l’opportunità inoltre di solcare l’asfalto toscano in sella ad una supersportiva biposto, pilotata da Mattia Casadei, pilota del CIV Supersport in forza al Team Rossocorsa.

Officine Italiane Zard è stata ancora una volta al fianco dell’organizzazione per promuovere questa manifestazione, che tanto condivide con il marchio piemontese in quanto a valori di passione per la moto e voglia di divertirsi in sella. Per gli amici, i dipendenti e gli ospiti di Zard è stata un’occasione unica per trascorrere del tempo insieme, avendo la possibilità di girare sullo storico circuito toscano, conoscere piloti del calibro di Marco Lucchinelli e Gianfranco Guareschi e assaporando l’atmosfera del paddock.

“Ancora una volta ci tengo particolarmente a ringraziare lo staff e la proprietà di Officine Italiane Zard per il prezioso supporto alla realizzazione di ProDay - ha commentato Graziano Milone, Special Attorney di Officine Italiane Zard e promotore e ideatore dell’evento - Non era scontato ripetere il risultato ottenuto nella prima edizione a Misano Adriatico, ma credo che siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo. I campioni, gli ospiti, i giornalisti: tutti hanno trascorso una giornata divertendosi, in un clima di allegria e passione che ha contagiato non solo coloro che hanno avuto modo di guidare in pista ma anche chi ha vissuto ProDay dal paddock. Ci vedremo sicuramente nel 2023!”

Giulia Gherlone, CEO di Officine Italiane Zard, ha così commentato: “Dopo il successo dell’edizione 2021, era più che logico per la nostra realtà di tornare a partecipare ad un evento tanto divertente e significativo. È stata una preziosa opportunità per molte persone per conoscere e vedere dal vivo i nostri prodotti – e persino sentirli “gridare” in pista – mentre per il nostro staff il riconoscimento finale di un altro anno di grandi soddisfazioni. Zard ha da sempre una spiccata attitudine racing e ProDay è di certo la cornice ideale per farla emergere.”

Articoli che potrebbero interessarti