Morto Diego Maradona: amava le moto, incoronò Rossi il polso destro di Dio

Le notizie rimbalzando dalla sua amata Argentina, un arresto cardiorespiratorio ha posto fine alla vita del più grande calciatore della storia. Era stato a Misano per incontrare Valentino Rossi

Share


Diego Armando Maradona è morto, secondo quanto riporta il 'Clarin' in Argentina. Il campione sarebbe deceduto per un arresto cardiorespiratorio mentre si stava riprendendo da un'operazione al cervello. Era stato operato da poco e si trovava a Tigres, nella sua casa. Oltre ad essere stato un grandissimo campione nel calcio, controverso, eccessivo ma di certo unico, Maradona aveva anche una grande passione per le moto ed in particolare per Valentino Rossi.

Durante una sua visita in Italia, Maradona era riuscito ad incontrare Valentino nel paddock di Misano nel 2008 (QUI il video) ed è proprio a quell'incontro che si riferisce la foto di apertura di questo pezzo. In quella circostanza Diego incoronò Valentino 'il polso destro di Dio', declinando in modo diverso il soprannome che proprio a Maradona era stato dato dopo il famosissimo goal segnato all'Inghilterra nei mondiali di calcio del 1986. 

Valentino Rossi aveva poi celebrato la sua amicizia con il Pibe de Oro vincendo a Termas de Rio Hondo nel 2015, in una gara che in un certo modo diede il via alla grandissima rivalità con Marc Marquez culminata in quel GP in un contatto che mise fuori gara lo spagnolo. Sul podio Valentino indossò la maglia numero 10 di Diego dell'Argentina, un vero simbolo. 

Le notizie sulla morte di Maradona sono per adesso poche e frammentarie, ma di fatto è certo che un grandissimo campione dello sport ci ha lasciati in un 2020 che non smette di colpire duramente. 

La foto che apre questo pezzo è stata scattata da Carlo Gambini a Misano nel 2008.

Share

Articoli che potrebbero interessarti