Tu sei qui

Hamilton risponde a Rossi: "Vengo presto al Ranch"

Lewis ha accettato l'invito di Valentino: "Ho sempre amato più le due ruote delle quattro, in moto metto alla prova i miei limiti"

News: Hamilton risponde a Rossi: "Vengo presto al Ranch"

L’invito fatto ieri da Valentino ad Hamilton, al termine della 100 Km dei campioni, è arrivato dritto al mittente e la risposta non si è fatta attendere sui social. Lewis, sul suo profilo Instagram, ha scritto: “Vale, devo venire al Ranch il prima possibile”.

In verità è già un paio di anni che i due campioni cercano di organizzare una giornata a Tavullia sulle moto da flat track ma, come è ben comprensibile, non è facile trovare la data giusta considerati gli impegni di entrambi.

Hamilton, però, questa volta sembra avere tutte le intenzioni di trovare il modo di fare una visita all’amico, anche perché la giornata passata sulla R1 a Jerez gli ha lasciato la voglia di tornare al più presto in moto.

Mi manca già non guidare una superbike - ha confessato - Ho sempre amato le due ruote più delle quattro e ho sempre voluto una moto fin da piccolo, anche se sono super grato a mio padre per avermi dato un kart. Al momento, il mio nuovo amore è girare in pista sulla mia moto”.

In Spagna ha avuto come compagno di giochi Alex Lowes, a Tavullia troverebbe Valentino. Lewis non ha mai nascosto il suo grande rispetto verso i motociclisti.

“Ho i più grandi rispetto e considerazione verso i piloti di moto. È una disciplina molto diversa - rispetto alla F1 - anche se richiede alcune qualità in comune. Amo correre in moto, ma quei ragazzi sono a un altro livello, e io penso solo a divertimi e mettere alla prova i miei limiti in pista.

Articoli che potrebbero interessarti