Tu sei qui

Alex Criville nella Hall of Fame

In Catalunya lo spagnolo è leggenda, l'ex pilota Honda ha ricevuto il celebre riconoscimento da Carmelo Ezpeleta

Alex Criville nella Hall of Fame

Insieme ai campioni del calibro di Giacomo Agostini, Wayne Rainey e Mick Doohan adesso c’è anche lui nella Hall of Fame. Nella giornata di venerdì, presso la sala stampa del circuito di Barcellona, Alex Criville ha ricevuto da Carmelo Ezpeleta il prestigioso riconoscimento, che lo premia come leggenda. Un’icona delle due ruote, così lo ha definito il numero uno di Dorna: “Alex è stato un esempio per questo sport  – ha detto – un premio meritato per la passione e l’impegno che ha trasmesso nel mondo delle moto”.

Nelle mente del pilota ci sono le immagini delle vittorie, le sconfitte e anche quel titolo conquistato nel 1999, interrompendo l’egemonia Doohan: “Impossibile dimenticarsi quegli anni, mia mamma soffriva molto nel vedermi correre – ha spiegato – nel 1996 a Jerez è stata una grande battaglia con Mick, poi all’ultimo giro mi ritrovai la gente in pista. Fui costretto a schivare diverse persone – ha aggiunto –purtroppo la caduta mise fine alla mia gara”.

Inevitabile poi il ricordo di quanto accaduto a Eastern Creek, dove entrambi i compagni finirono a terra:“Mi sentivo forte e pronto a vincere in Australia quell’anno – ha detto – ho cercato di entrare forte in quella curva per poi rialzare subito la moto, però ci siamo toccati. Nonostante siano passati diversi anni con Mick c’è ancora un buon rapporto, non grande, però resta il rispetto”. In seguito è arrivato il titolo: “Rimarrà sempre impresso il ricordo della gente – ha concluso – quando tornai a casa dopo il trionfo non avrei mai immaginato così tante persone ad accogliermi. In quel momento realizzai di aver fatto qualcosa di leggendario”.   

Articoli che potrebbero interessarti

 
Privacy Policy