Melandri: le gomme faranno la differenza

Oggi niente antidolorifici alla spalla per Marco: "mi sento meglio, vedremo in gara"

Share


Secondo Max Biaggi, che stanotte (ora italiana) debutta al microfono di Italia 1 come voce tecnica Superbike, Marco Melandri sta attuando la stessa tattica che piaceva a lui: non sprecare energie cercando il tempone e lavorare in funzione della gara. Il terzo terzo tempo non tragga in inganno, per la vittoria in Australia la Bmw c'è. “La gara è lunga 22 giri e da metà distanza in poi comincerà una sfida diversa, perchè pochi riusciranno a mantenere il ritmo quando l'aderenza calerà - spiega il pilota della BMW - Qui è sempre stato così. Io sto lavorando per sistemare la moto in modo che siamo molto gentile con le gomme. Poi vedremo.”

A che punto sei?

Nei test non riuscivo a fare più di 2-3 giri, le gomme finivano molto in fretta. Adesso siamo arrivati a 7-8, è un bel passo avanti.

Hai accusato problemi di tenuta strutturale delle gomme?

No, soffriamo altri problemi. Nei test c'era stato un po' di blister, cioè l'eccessivo riscaldamento della gomma. Per evitare che si ripresenti serve modificare l'assetto in modo da avere più grip: se la gomma non scivola, si riscalda meno e non perde aderenza.

La classifica è veritiera?

Ho guardato i run degli avversari più pericolosi, vedo che tutti partono piano perchè temono di distruggere le gomme. Sul giro ce ne sono parecchi molto veloci, la gara scremerà i pretendenti. Saremo in due-tre a giocarsela.

Sykes non si è ancora visto, settimo tempo. E' pretattica o soffre l'infortunio al braccio sinistro?

Secondo me ci sarà anche lui là davanti.”

Michel Fabrizio ti ha stupito?

Lui qui va molto forte, non credo che si tratti di una prestazione casuale, sarà molto temibile anche in gara.”

Veniamo al tormentone spalla.

Oggi ho fatto più di due giri di fila, senza che il dolore aumentasse. Nei test era una sofferenza perchè il dolore cresceva. Non ho fatto alcun trattamento antidolorifico, per la gara vedremo.”



Articoli che potrebbero interessarti