Tu sei qui

MotoGP, Biaggi: "L'Aprilia 1100 Factory va forte quanto la mia Superbike"

Max è tornato pilota all'Aprilia All Star Day: "Le supersportive hanno fatto progressi enormi. La vittoria più bella? La prima del 94, battendo Capirossi"

Iscriviti al nostro canale YouTube

Max Biaggi è un vero pilota simbolo per Aprilia. Con la Casa di Noale, Max ha vinto 5 dei suoi 6 titoli iridati, conquistando tantissime vittorie tra 250 e SBK. E' stato uno dei protagonisti assoluti nell'All Star Day del Mugello, la grande festa che ha visto riuniti sulla pista toscana i più grandi campioni della storia Aprilia.

Nel programma della giornata ci sarebbe dovuto essere qualche giro in sella alla 'sua' RS250 da Gran Premio, ovviamente caratterizzata dall'iconica grafica Chesterfield. Per l'occasione Max aveva anche tirato fuori dall'armadio una vecchia tuta con quella colorazione. Qualche maligno avrebbe anche suggerito che in realtà Max si sarebbe fatto ricucire una tuta su misura visto che non riusciva più ad entrare in quella originale...vero o falso che sia, vedere l'accoppiata costituita da Biaggi e dalla nera Aprilia 250 è stato uno dei momenti più emozionanti di tutta la manifestazione.

Purtroppo l'esemplare di 250 disponibile ha fatto i capricci, non volendone sapere di far cantare per bene il motore. Poco importa, già solo vedere Max sgasare in pitlane e ascoltare il sibilo del due tempi valeva l'attesa!

Il pilota romano, rientrato ai box, si è lasciato andare ad una lunga chiacchierata fra amici che abbiamo ripreso dal vivo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti